Just another WordPress.com site

IL PELLEGRINO

 
 
 

 
 
Mi accoglie il risveglio con riflessi d’alba lontana, che il ciel di
luce veste, e schiarisce un mattino, avvolto da mille rugiade.
Breve è la mia notte, un ristorar di membra, da pesante mantello
carezzate, steso sulla nuda terra ad udir il suo respiro, e mille
lamenti che echeggiano in un vento, che nomade, raminga per
valli, oltre quella lontananza, che presto sarà il mio guardare
verso altri orizzonti, mentre il mio possente riparo, in una notte
che luccica, mi fa dono di foglie, figlie che lente si adagiano, alle
quali, il suadente autunno ha istigato un malinconico addio.
Lento riprendo il vagare, sagoma oscura per chi guarda da
lontano, sentieri che mèta non hanno, scivolano alle mie spalle,
sotto il calpestare di vecchi sandali e il leggero tocco di uno
storto bastone, che nodoso mi sorregge, quando i miei passi
stanchi, sembrano questuare riposo.
Mille storie di altrui vite hanno attraversato il mio errare, gioie e
dolori, sono temporaneità che intaccano i momenti dell’esistere,
e a volte, l’uno lascia segni, che l’altro non è in grado di
cancellare.
La mia vita è un continuo pensare, un guardare le istantanee
della mente, per scrutarne le parti offuscate dalle luci
dell’evidenza, un indagare mille silenzi che, quando sono avvolti
da attornianti altre silenziosità, possono far rumore.
Picchia forte questo sole diritto su di me, i dintorni acquistano il
volto della monotonia quando le ombre fanno dono della loro
assenza, mentre  il nodoso bastone, avverte il peso dei miei
passi,  che si alternano sempre più stancamente.
Cavo in solida roccia, ripara il mio desinare, un tozzo di pane
condito di vento, e fichi secchi, che la bontà di un sorso d’acqua,
aiuterà a scender giù a donare nuovo vigore.
L’immaginare, che è una sentinella, che la mente spinge in
avanguardia per scrutare il possibile, ora mi reca visione di un
eremo di pace, esso sarà la fine del mio viaggiare, dicono che lì
si possa udire il chiacchierare delle stelle e le serenate del vento
a chiome ondeggianti, mi vedo già lì a scrutare la mia anima, e
chissà se prima o poi, vi udirò la voce del creatore di tutto.
Ho solo una piccola vanità, quando qualcuno scoprirà il mio
corpo abbandonato dalla vita, in compagnia di una sua lacrima
dirà: "E’ il vecchio pellegrino".
Mi alzo, e nell’assolata distesa, riprendo il viaggio verso il mio
sogno.
 
 
Vito
 


Questo/a opera è pubblicato sotto una
Licenza Creative Commons.

 

Dal 2000 in base alla legge 248:

….tutti i testi che vengono pubblicati in internet sono automaticamente  protetti dal diritto d’autore. 

 L’art. 6 della legge 633/41  stabilisce che  ogni opera appartiene , moralmente ed economicamente, a chi l’ha

 creata ..  Pertanto e’ illegale (legge 22 aprile 1941, N° 633- legge 18 agosto 2000,  N° 248, copiare, riprodurre

( anche in altri formati o supporti diversi),  pubblicare parte di essi se non dietro esplicita autorizzazione..

La violazione di tali norme comporta sanzioni anche penali… "

L’autore scrivente: Vito Montalbò intende avvalersi di tale legge per eventuali furti di poesie, o starlci di esse, pubblicate

 su questo blog

 

 
 
 
 
Annunci

32 Risposte

  1. mali e lino

    Bellissimo Vito…….molto commovente……I premi che ricevi sono meritatissimi…..Un abbraccio Marisa

    23 settembre 2009 alle 18:09

  2. skay

    Bellissimo scritto……….e complimenti per la grafica. Nella profondità delle parole intravedo il pellegrino che è in tutti noi …….che è in me…..tante esperienze vissute, gioie, dolori, volti di persone che hanno attraversato la tua vita………arrivi all\’autunno della vita nel desiderare ardentemente: …………." e chissà se prima o poi , vi udirò la voce del Creatore di tutto". Grazie Vito.

    23 settembre 2009 alle 18:17

  3. MARIA

    SI BELLISSIMO VITO COMPLIMENTI PENSO ANCHIO COME LA MIA AMICA SKY ,,,IL PELLEGRINO CHE E\’IN TUTTI ME ,TE ,TUTTIESPERIENZE ,SBAGLI.PENSIERI.DOLORI ,PIACERE TUTTO ..,CHE FA UNA VITA PIENA E RICCASI E\’COME DICE SKAY CHISSA SE SENTIAMO QUESTA VOCE LE CREATORE …CHISSA…DOLCE POMERIGGIO CON AFFETTO.

    23 settembre 2009 alle 18:45

  4. .

    Vito…sono rimasta incantata da questo tuo raccontare, in fondo questo strano strumento ci permette di pellegrinare nelle varie sfaccettature dell\’esistere. Inizio a comprenderti Vito……e scopro un\’animo delicato, la tua presenza è sempre una dolce carezza.Grazie della tua amicizia!

    23 settembre 2009 alle 19:31

  5. mamylella

    certo che se il tuo peregrinare ti fa scrivere cose intense come questo…..vada per il !""vecchio pellegrino"..sei un grande vito caro.,,….sei un amico speciale…..ti abbraccio……..mamy

    23 settembre 2009 alle 19:42

  6. Sonia

    Come molta sensibilità nelle tue parole … complimenti!Sei meraviglioso… buona notte.Abbraccio d\’affetto

    23 settembre 2009 alle 20:07

  7. ADRIANA

    te lo dico col cuore..è bellissimo !!!!!!! sei proprio bravo amico mio e resto dell\’idea che dovresti scrivere un libro ..pensaciti abbraccio adriana

    23 settembre 2009 alle 20:09

  8. ReS

    Vito!!! ……detto….fatto!!!!Non pensavo parlassi sul serio quando hai detto che pensavi di fare un post sul "Pellegrino" e invece eccolo qui!Molto bello! Hai veramente la capacità di entrare nel profondo di ogni condizione umana e di coglierne le sensazioni più intime…..In questo caso il procedere del pellegrino alla ricerca della propria anima….della propria unità….Alla prossima Vito! Buona serata,.

    23 settembre 2009 alle 20:26

  9. ஜRosa

    un saluto poeta dei sentimenti puliti e preziosi

    23 settembre 2009 alle 21:18

  10. L✿ry

    Vito come sempre i tuoi scritti sono incantevoli…hai una delicatezza e una sensibilità fuori dal comune…Buonanotte amico PoetaLory

    23 settembre 2009 alle 21:38

  11. Perlata Femminilità♥

    I tuoi scritti stanno subendo una metamorfosi incredibile….non parlo di bellezza e carisma no….questi elementi ci sono sempre stati.Li trovo più introspettivi come se il mio amico poeta(tu)volesse mettersi a nudo senza remore…..sbaglio?Fa nulla….per me resti un grande.Quando scrivi,tolgo il cappello!!!!! Un bacino :)Marianna

    23 settembre 2009 alle 22:08

  12. patry

    ecco…un\’altro dipinto……si perche\’ i tuoi scritti sembrano quadri…bellissimi quadri…dipinti con arte e dolcezza …..bravo vito!…..un bacione

    23 settembre 2009 alle 22:17

  13. Ladyfor

    UFFAAAAAAAAA! MI SCOCCIO DI DIRTI SEMPRE LE STESSE COSE, E ALLORA NON TE LE DICO ;-p(LINGUACCIA)BUONAAAAAAAA NOTTEEEEEEEEEE!

    23 settembre 2009 alle 22:25

  14. Carmen

    I miei occhi vedevano Padre Pio scorrendo le tue parole e sembrava che egli sorridesse nel suo cammino.Che straordinario racconto dolce Vito! Ecco… così dev\’essere un pellegrino… uno che ha l\’amore nel cuore e il silenzio per fratello.Sono incantata dal tuo scenario creato stupendamente dalle tue descrizioni.Bellissimo!Kiss caro VitoCarmen

    23 settembre 2009 alle 22:26

  15. ♠ г๏๒เภ ♠

    riga x riga immagino tt…ambientazione da favola celat da un velo d realtà,e personaggi comuni ma ke diventano unicie soli in quese bellissime parole racchiuse in questo scritto… cm sempre bellissimo,sembra quasi parte d un libro d novelle.grazie x questo attimo d fuga dala realtagrazie dei bellissimi commenti ke m lasci semprebuona notte un abbraccio RoBiN

    23 settembre 2009 alle 22:57

  16. angela

    La nostra vita è un grande viaggio e noi siamo tanti pellegrini diretti a una meta che è la ricerca del compimento dei nostri sogni, i nostri progetti e aspettative, bellissima questa immagine voglio pensare a un pellegrino che arriva alla sua meta e si addormenti gioioso e appagato dal suo cammino. Buona notte Vito carissimo.

    23 settembre 2009 alle 23:20

  17. la carla fracci della

    sai che mentre leggevo mi sembrava di vedere Padre Pio? chissa\’ perchè il Pellegrino per eccellenza mi è sembrato Lui!?Bravo Vito, non ti smentisci mai tu

    24 settembre 2009 alle 06:08

  18. Paola

    Invece a me,leggendo ,mi è venuta in mente la vita di S.Francesco di Paola! Quel santo era proprio il tuo pellegrino, mi chiedo ora se esistono ancora queste figure. Caro il mio Vito, sempre illuminato, mai superficiale, mai monotono e con un talento che è un dono del cielo…..forse ti sembrerò un pò pazza, ma voglio dirti una cosa: Io, dal carattere esuberante, gioioso e amante della vita, mi sono trovata a volte a desiderare "quella vita da pellegrino!"

    24 settembre 2009 alle 12:22

  19. -

    Spettacolarissimo, ecco in di questi tanti attimi di poesia che adoro, venero, carissimo amico mio, Vito buonasera. Eccomi tornata, mi fermo da te. Che meraviglia. Tra la grafica, poi che dire delle tue parole ? Bello scrivere alla prima persona vero ? Riesci a metterti nei pani del personaggio che trascrivi. Siamo tutti pellegrini, vivere è un pellegrinare… Stupendo Vito davvero sai. E come sempre il finale che a me piace tanto in ogni tuo scritto, che mi comuove ancora di piu\’. Grazie, è stato un momento davvero bello leggere questo tuo intervento. Tornata sono amico poeta, vieni quando vuoi. Non ho capito il motivo per cui avevi lasciato le scuse per il tuo commento. Se vuoi spiegami :-). Da me non scusarti mai, magari tutti fossero educati quanto lo sei tu. Un grande abbraccio a te e a famiglia.

    24 settembre 2009 alle 21:02

  20. Rosy

    Leggere i tuoi poemi Vito è come viaggiare con la fantasia nei tuoi versi, curi ogni minimo particolare è meraviglioso!Complimenti, ….. non mi stanchero\’ mai di farteli!Un abbraccio Rosy

    25 settembre 2009 alle 13:39

  21. Luciana

    Il tuo racconto è bellissimo. Fa sognare e volare con la fantasia, in luoghi magici. Sei veramente bravo a mettere sulla carta certe emozioni, e profondo e delicato nell\’animo. Buon pomeriggio, Luciana.

    25 settembre 2009 alle 14:17

  22. M. Vittoria

    Carissimo Vito, i tuoi scritti sono dipinti, acquerelli di parole, pennellate date con il cuore di persona sensibile quale sei….La mia vita è un continuo pensare, un guardare le istantanee della mente…un indagare mille silenzi….bravissimo Vito. Con Amicizia M.Vittoria.

    25 settembre 2009 alle 16:28

  23. enzina

    ciao Vito …ti conosco da poco e mi stupisce il modo che hai di raccontare…. sei proprio BRAVO

    25 settembre 2009 alle 17:13

  24. Vito

    Ringrazio tutti per le belle parole, il pellegrino è in ognuno di noi, vive nei nostri silenzi, lui odia i clamori del quotidiano, e specialmentequanto siamo un po tristi, fa sentire la sua voce silenziosa, le sueriflessioni sui tanti perchè, riflessioni che non sempre ci piace accettare.Con amicizia Vito

    25 settembre 2009 alle 17:34

  25. Patrizia M

    Che meraviglia, ogni volta che leggo qualche cosa di tuo mi sento più tranquilla e serena,sai trasmettere emozioni in maniera unica ed incredibilemente bella.Ciao fratellone, buon fine settimanaPat

    25 settembre 2009 alle 18:14

  26. Una DoNNa..

    OGNI QUALVOLTA ARRIVO QUI A LEGGERE..e sai ke ci metto tanto xkè, come detto tante volte, sn lenta a leggere e ho la mania, pure in un libro, di soffermarmi sulle parole, spec se sn PARTICOLARI come le tue..e sai COSA PROVO OGNI VOLTA??UNA GRANDE PACE, UN GRAN BISOGNO DI ARMONIA TRAPELA DAI TUOI VERSI…si carissimo, tu ha un\’Anima Stupenda..e lo sai ke non faccio complimenti a vanvera..SI SIAMO TUTTI PELLEGRINI SU QUESTO MONDO, SU QUESTA TERRA che un Giorno (e arriva x tutti) DOVREMO LASCIARE..DUNQUE CERCHIAMO DI LASCIARE UN RICORDO IL PIÙ POSSIBILE PIACEVOLE…senza indurre nessuno in tristezze…questa è la Realtà volente o nolente!!TI ABBRACCIO FORTEMENTE E TI LASCIO I VERSI CHE PIÙ MI HAN COLPITO:"i dintorni acquistano il volto della monotonia quando le ombre fanno dono della loro assenza, mentre il nodoso bastone, avverte il peso dei miei passi, che si alternano sempre più stancamente"e "dicono che lì si possa udire il chiacchierare delle stelle e le serenate del vento a chiome ondeggianti"

    25 settembre 2009 alle 21:14

  27. franca

    ciao complimenti sei veramente bravo

    26 settembre 2009 alle 15:55

  28. BRIGIDA

    istantanee della mente x scrutarne le parti offuscate dalle luci dell\’evidenza………..colpisci il mio animo tu!!!ciao Bri

    26 settembre 2009 alle 18:17

  29. rosy

    Ciao Vito , leggendo il tuo racconto ho rivissuto la mia piccola sperienza di "pellegrina" vissuta questa estate, piccola ma intensa, i km percorsi ti spogliano e ti arrichiscono nello stesso tempo. Complimenti , molto bello questo racconto!!!Un abbraccio e buon fine settimana.Rosy

    26 settembre 2009 alle 20:52

  30. Fiore

    La mia di notte invece, è mooolto + lunga del giorno, in quanto da quella buona veg-vampira ke non sono altro, le albe le incontro solo di sfuggita, subito prima di andare a ritirarmi nel mio loculo oscuro, fino ad 1 altro tramonto !!!Ma comunque, la morte sarà la data del raggiungimento della pace x ognuno di Noi e nel terreno errare, Io sono priva di paure di questo genere, xkè ne posseggo la certezza !!!

    28 settembre 2009 alle 09:59

  31. ∞ Chimonanthus ∞

    Bellissima Vito, semba tratta da un libro d\’autore! Un viandante con un bagaglio di vite altrui, estrappolate da sapienti sguardi che vanno oltre alle apparenze, risorsa di saggezza..ma solitario verso la tua strada va alla ricerca della sua meta e nel suo percorso ha bisogno di ristoro per l\’anima e per il corpo…bella davvero! Leggendoti, sto notando che questi tuoi ultimi scritti sono cambiati, hai un modo diverso di esprimerti e ti dico la verità sono molto ma molto più vicini al mio gusto personale…complimenti…ciao e un dolce abbraccio

    29 settembre 2009 alle 11:33

  32. ღ ѕємρℓι¢ємєитє ѕσиia ღ

    ciao vito di auguro uno splendido fine settimana da passare con i tuoi cari x te http://s6.imagestime.com/out.php/i408553_wallpapernellfallcard021.jpg

    2 ottobre 2009 alle 18:02

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...