Just another WordPress.com site

LA PRIMAVERA

 
 
 
 

 

Lentamente, il tepore sembra pervadere l’essenza di un gelo,
che stanco, ormai ambisce un dileguarsi.
Nuove ebbrezze girovagano i dintorni, un sentore di rinascita
che proietta i sensi, in arditi voli, verso cuori in festa, che
cantano l’apoteosi dell’amore.
Candide gemme, da un tenue rosa accarezzate, simile a delicata
cipria di gentili signore, rivestono a festa le esili braccia, da
vecchi mandorli protese nell’azzurro, in eterna gara con vanitosi
ciliegi,  che dubbio infonde, se scegliere si vuole, chi in bellezza,
debba primeggiare.
Brezze marine, che spumeggiano il maestrale,  invadono l’aria, 
non gelo il loro dono, ma leggere frescure, ambasciatrici di
melodiche risacche, nelle quali, l’udire il canto di tristi  sirene di
leggendaria memoria, sembra possedere il riflesso della realtà.
Dispettosi pollini, invisibili giocolieri nel vento, donano con
subdola irriverenza, irritanti sensazioni, colorando occhi pesanti,
di lucido rossore, con l’innata abilità di perfidi imitatori di
profonde  commozioni.
La natura si veste con i colori dell’alba di una vita, semi
dormienti, da poco affacciati tra le crepe del risveglio, sono già
esili erbe,  verde immensità, che ondeggia all’unisono, al ritmo
di un vento che scandisce il tempo di danze misteriose, che
umana mente il decifrare non osa.
Nuovi fiori, in perenne replica di un copione  scritto da sempre,
aprono i petali in delicata armonia, mostrando il loro cuore ad
api discrete, che, sospese in statico volo,  ricevono il dono più
bello, la dolcezza di un sentimento, da altri  mai  compreso, che
coltivano in se, lontano da quell’attimo  d’amore, fino a
trasformare in dolce miele,  un ricordo ormai lontano.
Due fragili farfalle, leggiadria di una eleganza, che sembrano
dipinte dallo stupore, coreografano le loro emozioni, attorno ad
un rosso tulipano, privilegiato spettatore, ed emozionato
ispiratore delle due creature, figlie del tenero sospiro d’amore,
di uno zefiro leggero e un raggio di sole.
Avanguardie di rondini, che rumorosi giochi  disegnano nell’aria,
hanno appena lasciato una decadenza, e dopo un lungo
tracciare cieli diversi, sono apparse in direzione di un albeggiare,
per  salutare l’ennesima primavera, stagione della speranza, che
grande mitezza infonde negli animi, perchè sua è la forza di una
vita che mai conosce resa, anche quando, tutto sembra un
eterno  dormire.
 
 
Vito
Annunci

40 Risposte

  1. L✿ry

    Bellissima!Nelle tue parole un anticipo di questa primavera ormai alle porte!A volte leggendoti.. mi sembra di guardare un bel quadro in ogni suo piccolo dettaglio!Buon pomeriggio VitoLory

    17 marzo 2009 alle 16:02

  2. mamylella

    AMMAPPETE..VITO..SEI TROPPO GRANDE!!!!!!!!………..MINUZIOSA QUESTA TUA DESCRIZIONE DELL\’ARRIVO DOLCE E PENETRANTE DELLA PRIMAVERA……IN NOI SI CELA QUEL FROFUMO CHE INEBRIA LA MENTE E SCANDISCE NEI GESTI UNA GRANDE PASSIONE PER IL BELLO………………….I FIORI , I COLORI, IL SOLE E LA NOTTE CALDA.,…………………BRAVO………..MI PIACE LEGGERE QUESTE TUE POESIE………………..UN ABBRACCIO,……MAMYLELLA

    17 marzo 2009 alle 16:09

  3. patry

    che bello vito!!!…l\’arrivo della primavera..mentre ti leggo…guardo fuori….i mandorli sono in fiore…..che meraviglia!!!!…si sentono nuovi profumi….e torniamo a pensare a quelle giornate cosi\’ belle che ci regala la natura….un abbraccio con affetto…patry

    17 marzo 2009 alle 16:15

  4. Franky

    Che meraviglia Vito!!!!!!Già ne avevo tanta di" voglia di primavera"e tu con la tua "ode"l\’hai accresciuta ancora di piùùùùùù!!!!!Grazie è sempre un grande piacere leggerti!Con sincera amicizia ti abbraccio.Franky.

    17 marzo 2009 alle 16:16

  5. Patrizia M

    Ed è già primavera con le tue bellissime parole, hanno il potere di far vivere ciò che descrivicon tanto amore.Ciaooo fratelloneeeeee

    17 marzo 2009 alle 16:17

  6. Raffaella

    Io sono nata in primavera….la stagione della rinascita!!!!Sempre stupende le tue parole…W la primavera…Un sorriso, Raffi

    17 marzo 2009 alle 16:21

  7. Ladyfor

    Grazie Vito, ancora una volta il tuo scritto mi ha fatto toccare già con mano l\’imminente primavera in arrivo!Abbraccioti!

    17 marzo 2009 alle 16:52

  8. pilù

    Dipingi la "tua" primavera con la stessa dolce maestria che opera in tutte le tue composizioni. E\’ come esserci, è esserci con un brivido in più: quello che ti dà il vedere trasposte in immagini, le sensazioni che tutti proviamo. Un abbraccio grande Vito, con amicizia!

    17 marzo 2009 alle 16:54

  9. la carla fracci della

    che bello Vito, lo sai che ho visto le prime rondinelle oggi? stanno arrivando qui di fronte a casa mia, al palazzo della telecom dove vengono tutti gli anni a fare e ritrovare i loro nidi! tu come al solito ce la anticipi alla grande la Primavera, grazie amico un abbraccio con amicizia

    17 marzo 2009 alle 17:01

  10. Cassy........

    bellissima Vito come sempre, dolce e tenera come la primavera che appare

    17 marzo 2009 alle 17:09

  11. giudi

    che bella la primavera..è come svegliarsi da un lungo letargo.le persone..la natura..tutto :-)un sorriso

    17 marzo 2009 alle 17:34

  12. Mariaurora

    VITO, MAGNIFICO CIO CHE SCRIVI, MA CHE DICO TU NON SCRIVI DIPINGI.. LA PRIMAVERA VIVE NEL TUO SPIRITO…LA TUA BONTA\’ E IL TUO AMORE PER LA NATURA E PER GLI UOMINI E TUTTI NOI LEGGENDO VEDIAMO VERAMENTE I MOVIMENTI DELLA PRIMAVERA CHE VIENE, GLI ODORI, GLI ALBERI IN FIORE, LA NATURA TUTTA CHE RINASCE…GRANDE VITO GRAZIE…LA TUA AMICA AURY UN ABBRACCIO GRANDE VITO PER TE E PER LA TUA FAMIGLIA TUTTA..

    17 marzo 2009 alle 17:39

  13. Francesca

    Abito in città purtroppo…..ma, leggendo il tuo scritto ne ho sentito il profumo..Grazie!Un sorriso Francesca

    17 marzo 2009 alle 17:41

  14. rosy

    Ciao Vito bellissimo quadro….mi piace come hai reso poetico anche le allergie….che povera me già le sento. E\’ bellissimo toccare con mano la rinascita della natura…ramoscelli che sembravano secchi si riempono di piccole gemme e colorati boccioli…è stupendo…Ti auguro una splendida primavera!!!Un abbraccio.Rosy.

    17 marzo 2009 alle 18:03

  15. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥

    Finisse subito questo meseeeee, basta con il freddo e bello leggere che il dolce sole primaverile sta arrivando, chissa\’ perchè sembra tutto piu\’ vivo , piu\’ luminoso.

    17 marzo 2009 alle 18:09

  16. mali e lino

    Bellissimo Vito….tutte le stagioni sono belle….Ma la primavera è bellisima come le parole che scrivi tu!!!!! Un abbraccio affettuoso Marisa

    17 marzo 2009 alle 18:33

  17. Katia

    bellissima descrizione!!!!!come sempre mi stupisci …..la primavera è la stagione più bella ,a natura si riempe di coloril\’aria è profumata,il sole riscalda anke i nostri cuori I poeti hanno cantato della dolce stagione primaverile, sottolineandone la straordinaria carica erotica, in un\’autentica fusione tra uomo, donna e natura. Così scriveva Guglielmo IX d\’Aquitania iniziatore della lirica trobadorica: "Nella dolcezza della primaverai boschi rinverdiscono…È tempo, dunque, che ognuno si traggaPresso a quel che più brama… Del nostro amore accadecome del ramo di biancospino,che sta sulla pianta tremandoa notte alla pioggia ed al gelo,fino al domani, che il sole s\’effondeinfra le foglie verdi sulla fronde. " E tu carissimo amico hai descritto la primaveracon tutti i dettaglicon tutte le emozionicon tutta sua bellezza sei grande Vitoun abbraccio con sincera amicizia Katia

    17 marzo 2009 alle 23:13

  18. Aniger

    E\’ stupenda Vito! Complimenti di cuore.

    17 marzo 2009 alle 23:22

  19. Paola

    rinascita….il gelo che si dilegua….voglio questa bella primavera nel mio cuore Vitooooo!!!!

    17 marzo 2009 alle 23:53

  20. .....................

    Bellissima………………………….. L\’hai dipinta proprio come è. Fantastico scritto.Non manca niente. Le farfalle che coreografano le loro emozioni… meravigliosa metafora. Bravissimo caro Vito. Un altro fuoco d\’artificio di metafore degne della dama Primavera. Un abbraccione e una bellissima giornata.

    18 marzo 2009 alle 10:25

  21. Dani

    Delicate eppur vibranti come sempre, le tue parole risuonano nel cuore di chi legge…Mai una nota stonata in quello che appare ogni volta un armonioso concerto d\’arpe.Attraverso queste note melodiose intravedo il miracolo della nascitae posso quasi catturare i profumi della primavera, trattenendoli a me per qualche attimo…Grazie di queste intense sensazioni che riesci a Donare…Un forte abbraccio con Amicizia e Simpatia :-)Dani

    18 marzo 2009 alle 18:03

  22. butterfly

    GRANDE ARTISTAAAAA…Due fragili farfalle, leggiadria di una eleganza, che sembranodipinte dallo stupore, coreografano le loro emozioni, attorno ad un rosso tulipano, privilegiato spettatore, ed emozionato ispiratore delle due creature, figlie del tenero sospiro d\’amore….ECCO HO TROVATO…..SEI MAGNIFICO VITO…SEI VERAMENTE BRAVO BRAVO BRAVO…..CIAO FRATE…TVB

    18 marzo 2009 alle 18:43

  23. ღ Speranza ღ

    E\’ stupendoooo Vito …..mi sono persa nel tuo scrittosei di una bravura incredibile nell\’esprimerti..complimenti davvero Vitosei bravissimo.Buona serata a te caro amikoun abbraccio Speranza

    18 marzo 2009 alle 20:36

  24. Gigio

    Buon pomeriggio Vito, rieccomi qui dopo un bel pò di tempo,questo Gigio che viene e va, ma ha tanto bisogno a voltedi dover distogliere lo sguardo da tutto per ricercarel\’essenziale delle cose e nelle cose,riscoprendo nuovi valori, riscoprendo che tutto intorno a noiè meraviglioso,…..così tra parole e musica (dolce sottofondo del tuo blog)ti porto i miei saluti… A presto Gigio

    19 marzo 2009 alle 15:15

  25. .₪..Lα Fєиιcє иєяα..₪.

    Ciao Vito…I tuoi testi mi incantano sempre, sai usare le parole in un modo sublime davvero.. Complimenti!!!!Un abbraccio forte…::FeniceNera::.

    19 marzo 2009 alle 15:42

  26. Helene

    Evanescenti sensazioni susciti nell\’animo con le tue parole…Hai un grande Dono…un Cuore sensibile che avvicina le persone a ciò che scrivi…Buon pomeriggio con un sorriso :-)Helene

    19 marzo 2009 alle 15:53

  27. Annamaria

    Eh si…la primavera è stupenda! come va? baci

    19 marzo 2009 alle 17:38

  28. • Sweet Angy •

    Mi sa che di eterno dormire, ne soffro io caro Fratellino…se solo ora ammiro questo tuo ennesimo capolavoro…La primavera è già spettacolare in sè…ma tu la rendi ancora più bella!Ti abbraccio…quando ci sincronizziamo io e te…? ahahahhhh!!!!!!Bacio…Angy

    20 marzo 2009 alle 07:46

  29. ღღ Anna ღ

    Vitooooo è belissimo davvero e l\’immaggine èdi una meraviglia, meno male che sono entrata qui almeno sento un po di tepore percgè oggi da me se more de freddo :-(Ti abbraccio forte e ti auguro una splendida giornata.

    20 marzo 2009 alle 07:57

  30. .....................

    Caro amico, grazie per il tuo pensiero e per le tue sempre gradittissime visite e parole. Ti auguro una splendida serata insieme ad i tuoi cari. Aspetto impaziente un tuo nuovo intervento. Un forte abbraccio.

    20 marzo 2009 alle 21:11

  31. ღ♥ francesca

    Ciao Vito, buona domenica sera e buon inizio settimanaUn abbracciofrancescaInnamoratoVorrei essere un pesce,così vispo e guizzante;venissi tu a pescare,io mi lascerei prendere.Vorrei essere un pesce,così vispo e guizzante. Oh se fossi un cavallo,ti sarei caro allora!Oppure una vettura,per portarti a tuo agio.Oh se fossi un cavallo,ti sarei caro allora! Vorrei essere oro,e sempre al tuo servizio;se tu facessi spese,io tornerei correndo.Vorrei essere oro,e sempre al tuo servizio. Vorrei esser fedele,la mia bella sempre diversa;a lei vorrei promettermi,né vorrei mai andarmene.Vorrei esser fedele,e lei sempre mutare. Vorrei essere vecchio,tutto rugoso e freddo;se tu mi rifiutassi,non potrei certo affliggermi.Vorrei essere vecchio,tutto rugoso e freddo. Se io fossi una scimmiapronta agli scherzi buffi,e tu fossi imbronciata,ti farei delle burle.Se io fossi una scimmiapronta agli scherzi buffi. Fossi mite come una pecora,ardito come un leone,avessi l’occhio di lincee un’astuzia di volpe.Fossi mite come una pecora,ardito come un leone. Tutto quello che io fossi,te lo concederei;con i beni di un principe,tutto ti apparterrei!Tutto quello che io fossi,te lo concederei! Ma sono come sono,e accettami così!Se ne vuoi di migliori,fatteli su misura.Io sono come sono;così dovrai accettarmi!Johann Wolfgang Goethe

    22 marzo 2009 alle 18:16

  32. Carmen

    Tu sei la fonte del migliore ottimismo amico mio, anche quando impervia un maltempo che da fastidio a tutta la magia della Primavera.Convinci e dai magia al cuore con parole ed immagini.Benvenuta Primavera.Ciao caroCarmen

    22 marzo 2009 alle 21:12

  33. Raffaella

    Ciaoo Vito ui più che temperature primaverili sembra essere ritornato l\’inverno!!!!C\’è un\’arietta gelida gelida….ma io il sole della primavera l\’ho sempre nel mio cuore!!!Dolce serata, Raffi

    22 marzo 2009 alle 21:56

  34. patry

    ciao vito…aspettando la primavera…ricominciamouna nuova settimana…che sia x te serena e gioiosa….basta questo…..il sole arrivera\’….noi l\’abbiamo nel cuore…un bacione

    22 marzo 2009 alle 22:21

  35. Carmen

    E mentre io e te girovaghiamo per i blog.. mi son detta… vado a portargli il mio buongiorno? Ma certoooo.Buongiorno caro amico.Meravigliosa giornata… meravigliosa settimana… meravigliosa vita!Carmen

    23 marzo 2009 alle 09:27

  36. Mary

    CIAO VITO,QUESTE TUE PAROLE MI HANNO INCANTATO,SI ,E\’ UN INCANTESIMO LEGGERE E IMMAGINARE CIO\’ CHE HAI SCRITTO .UNA BELLA EMOZIONE,MI E\’ PIACIUTO TNT,SOLO CHE LA PRIMAVERA ANCORA DEVE ARRIVARE,FA UN FREDDO TERRIBILE E UN VENTO GELIDO CHE SEMBRA TAGLIARE IL VISO COL SUO ALIDO.UFFA MI SONO SCOCCIATA DI QUESTI CAPPOTTI CHE INGOFFANO,ORA HO VOGLIA DI ABITI LEGGERI ,DI SOLE ,DI ARIA FRIZZANTE.SPERIAMO CHE ARRIVI PRESTO.UN ABBRACCIO AMICHEVOLE.A PRESTO.

    23 marzo 2009 alle 13:11

  37. Fiore

    Il risveglio della natura in Primavera è molto stimolante x gli esseri umani, animali e vegetali ed è tutto 1 rifiorire anke dei sentimenti e tutto ciò mi fà quasi scordare ke invece col nostro scellerato comportamento, riskiamo di non poter godere forse mai + di questa rinascita collettiva, se non ci fermeremo subito nella corsa all\’autodistruzione e non correremo ai ripari al + presto… lo so ke sono fuori dal tema bucolico di speranza, ma purtroppo non posso farci niente, sono x natura troppo realista !!!

    23 marzo 2009 alle 20:04

  38. marcello

    e\’ davvero un gran piacere leggerti, scrivi talmente bene che leggendoti ci si innamora dei tuoi post…non lascio spesso i commenti come fai tu ma ti leggo sempre molto volentieri.grazie della tua amicizia.buonanotte…

    24 marzo 2009 alle 23:20

  39. Jonathan

    Davvero un bel modo di dar il benvenuto alla primavera alle porteanche se la sera quando esco dal lavoro all\’unanon mi sembra nemmeno primavera :-)Con amiciziaJonathan

    26 marzo 2009 alle 14:28

  40. Scent of RoseღCuoreprofondo's Art

    Paragonare le gemme alla cipria delle gentili signore…Sei il re Mida della poesia tu!!!Sempre magnifico Vito!Un abbraccio,Marianna

    26 marzo 2009 alle 14:33

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...