Just another WordPress.com site

MEMORIA DEI MARTIRI DELL’UMANA CRUDELTA’

In memoria di tutti coloro che, in qualsiasi periodo storico,
di qualsiasi razza o religione, hanno subito, o subiscono le atrocità
della crudeltà umana.
Che il ricordo non svanisca mai!!!!!!
 
 

 
 
 
CUMULI DI ODIO, STRIAVANO IL CIELO IN AMPIO DRAPPEGGIO,
CHE IL SOLE FATICAVA A DARDEGGIARE I SUOI RAGGI.
NON CALORE INFONDEVA L’OSCURA CINICA COPERTA.
MA LAMPI DI GELO, CHE TREMARE CUORI E RAGIONI FACEVA,
MENTRE ALL’ORIZZONTE, INESORABILE AVANZAVA UN INORRIDIRE.
ARCANO E’ L’ENIGMA CHE INGARBUGLIA LA MENTE, SORRISO DI SFINGE
SI SPANDE NELL’ARIA, CHE SIN UN EDIPO IL SCIOGLIERE NON OSA.
LURIDA FECCIA PLASMATA DAL FANGO, DI FOLLIA NUTRITA,
FERENDO IL RAZIONALE, GENERAVA MITI DI SUPREMA RAZZA,
INSOZZANDO PAGINE, DEGNE NEANCHE, DI VECCHIE LATRINE.
IN LERCI VAGONI, CHE ERAN OFFESE PUR A BESTIE IN ULTIMO VIAGGIO,
DONNE, UOMINI, VECCHI, BAMBINI, NUDI IN DIGNITA’,
UDIVANO UN MONOTONO SFERRAGLIARE, IN MUTO PRESAGIO,
FINO A GIUNGERE LI’, DOVE LA VITA, ERA PARVENZA,
E OGNI QUOTIDIANO, SCEGLIEVA FRA DI LORO, ANGELI NUOVI.
ANCORA OGGI, LI, DOVE DI PIETA’, CAMMINO FU SMARRITO,
DOMANDE DISPERATE, SON NELL’ARIA SOSPESE, IN ATTESA VANA,
DI SEPPUR VAGHE RISPOSTE,  MA CHE, RAGIONE, MAI TROVA.
NON PIU’ SI DEBBANO UDIRE, NEL VAGABONDARE DEL VENTO,
LONTANI ECHI, DELLA DISPERAZIONE DI ANIME IN TORMENTO,
ANCHE SE, DELL’AURORA DI PACE, NELL’ORIZZONTE,
NON VI E’ ANCORA VISIONE
 
 
Vito
Annunci

22 Risposte

  1. Ladyfor

    No Vito, ho visto filmati orrendi, spezzoni di storia, purtroppo vera, un genocidio senza uguali.Ma devo dirti che l\’uomo dimentica…. è storia recentissima che duranti i cortei proPalestina molti gridavano al rogo gli Ebrei, senza rendersi conto che quest\’odio sta alimentando guerre mai spente, cos\’è cambiato? In passato si chiamava Hitler, oggi si chiama Hamas, hanno un unico scopo, cancellare Isrraele ! E allora cos\’è tutta questa ipocrisia? Il mondo intero è contro Israele e il mondo intero oggi festeggia il giorno della memoria!Sai Vito? Non capisco……..

    26 gennaio 2009 alle 17:33

  2. Patrizia M

    Non si deve dimenticare, non si deve mai dimenticare lo stillicidio di milioni e milioni di persone,avvenuti anche in altri tempi e in altri luoghi (vedi sterminio in Armenia)Ma molti lo fanno purtroppo, molti ci passano sopra, molti lo negano, molti addiritturadicono che non sono mai esistiti i campi di sterminio. Una dura realtà questa di chi vuolenegare l\’evidenza dei fatti. E poi dicono che la storia deve insegnare, ma a quanto pareha insegnato ben poco ancora. Resta solo la speranza che qualche cosa cambi prima o poiCome le sempre le tue parole hanno saputo ben esprimere quei momenti.

    26 gennaio 2009 alle 17:44

  3. Anna

    Ciao Vito, come sempre i tuoi interventi toccano il cuore e fanno riflettere. Si sprecano sempre tante parole per tutto credo sia d\’obbligo parlare e riparlare di questo punto nero della storia, che non deve assolutamente ripetersi se davvero studiare i racconti degli uomini del passato serve a non commettere gli stessi errori. Si tratta di cose orrende, che ogni volta mi gettano un peso sul cuore che riesco ad alleggerire solo col pianto, e in quel pianto ci sono tutti i milioni di innocenti morti per la stupidità dichi ha creduto che il mondo potesse essere ai suoi piedi. E cosa resta daaggiungere se non sperare che un simile crimine non venga mai più ripetuto?

    26 gennaio 2009 alle 21:00

  4. .....................

    Leggendo il tuo intervento non posso fare a meno di pensare all\’olocausto degli ebrei ,anche se hai scritto che dedicavi il tuo interventi In memoria di tutti coloro che, in qualsiasi periodo storico,di qualsiasi razza o religione, hanno subito, o subiscono le atrocità della crudeltà umana. Qualsisai olocausto è attroce, non solo gli ebbrei in questo periodo vergognoso della seconda guerra mondiale hanno subito la follia di un solo uomo. Poi penso ai complici, coloro che hanno fatto finta di non sapere… Quante cose ci sarebbero da dire. Hai descritto benissimo l\’orrore. Ho letto tante cose, ho visto tanti documenti alla tv. Ricordo leggendo un libro sulle atrocità che sono state fatte, di avere dovuto fermarmi, mi era proprio venuto il vomito. Ti giuro. E\’ possibile dimostrare tanto odio e tanta crudeltà verso esseri umani ? Queste cose purtroppo hanno continuato di esistere. Non è bastato quest\’olocausto. Bellissimo gesto onorevole, un degno omaggio a queste povere persone che hanno subito gratuitamente, a tutte le vittime della follia e della tirania. Grazie Vito. Bravissimo, come sempre sei grande, nei tuoi pensieri, e nel modo di trascriverli. Fantastica grafica anche. Un abbraccio Vito e una dolcissima notte.

    26 gennaio 2009 alle 22:47

  5. Franky

    Che dire,tutte le parole,le riflessioni,le varie commemorazioni non riusciranno mai ad alleviare il ricordo delle peggiori atrocità che sono state consumate in tempi passati e incredibilmente ancora oggi!!!!Per quanto tutti noi abbiamo "conosciuto"la storia,abbiamo visto immagini,abbiamo ascoltato testimonianze…..penso che non riusciremo mai a capire appieno quanta sia stata la disumana sofferenza che hanno provato tanti poveri esseri umani!!!Preghiamo affinchè ciò FINISCA!!!Anch\’io ti auguro ua serena notte,con amicizia Franky.

    26 gennaio 2009 alle 23:30

  6. Sabrina

    Ci sarà mai la pace in tutto il mondo??Temo non succederà mai, purtroppo!Come dici tu, da chi il cuore ce l\’ ha buono, certe assurdità non potranno mai essere capite!Ma gli altri, quelli che tutto questo lo hanno fatto e ancora lo fanno cosa pensano?Credo che sarebbe l\’ incubo peggiore entrare nelle loro teste e vedere le loro "fantasie"!Speriamo solo in bene, speriamo che questo ricordare serva davvero a qualcosa, che smuova gli animi di chi un anima l\’ ha persa nel profondo!Un abbraccio in amicizia, Sabry

    27 gennaio 2009 alle 10:47

  7. ღ♥ francesca

    Non vi è ancora visione di pace, siamo lontani da questo,. Non dimentichiamo la storia, cosa ci racconta, quali ricordi portano nel più profondo i nostri vecchi. Al momento c\’è ancora una sola risposta: inutili atrocità che dovrebbero pesare in certe anime e far sì che ci s\’incammini verso la via della pace. Che arrivi in tempi brevi…Ciao Vito, passa una buona settimanaUn caro salutofrancescahttp://it.youtube.com/watch?v=wgW4s-drzecRotta delle stelleVolerò sulla rotta delle stelleper rubare la luce,con la Poesia si può.La Poesia sposta le montagnee fa nascere fiori mai visti.Nella sua infinità il tempo si perdenel vento dell\’Eternitàin una vertigine blu.La Poesia va oltre,oltre la vita e la morte,in cerca della Verità.La Poesia é magia per il cuore,perché il suo é un cuore immenso esa unire cuori lontaniin un\’ unica lacrima.Se può tutto questo,forse un giornoil deserto di tante anime ciechediventerà – verde radura di sogni.Capriole d\’ illusionidi un cuore poeta.Giovanna Faro

    27 gennaio 2009 alle 14:52

  8. Paola

    Popolo di dura cervice! Dio l\’ha detto ai tempi di MOsè e dopo migliaia di anni l\’umanità è ancora così. Sembra impossibile che la storia non ci insegni nulla! Le braci sono ancora accese e c\’è chi cerca di mettere benzina sul fuoco! Sono unita a te nella memoria caro Vito. Ricordi il mio post OLOCAUSTO fatto a ottobre 2008? Immagini forti…volevo ripostarlo ma poi ho preferito ricordare diversamente. E\’ bello trovare chi non dimentica e sa calarsi nello spirito di questa vergognosa pagina della storia! Con tanta stima e affetto Paola

    27 gennaio 2009 alle 19:38

  9. ♪♫Angelica

    ciao Vito come sempre hai fatto un bel post!Che dire a proposito di questo orrore che si è verificato?Milioni di persone hanno subito le più atroci umiliazioni, sia fisiche che psicologiche e tutto questo perchè? In nome della razza superiore? Mah!!!!!!!!!!!!!!!!!! E\’ orribile quello che è accaduto ma noi non possiamo neanche immaginare il dolore e la paura che sono stati costretti a provare.L\’unica cosa che noi tutti possiamo fare è cercare, nella nostra quotidianeità, di contribuire alla realizzazione di un mondo migliore….ed anche se è difficile, non smettere di provarci perchè incubi del genere non possano verificarsi mai più!Ho letto molte cose di quel periodo e ho visto molti film ed ogni volta non riesco a fare a meno di piangere e penso che anche adesso mentre ti scrivo, in qualche parte del mondo, ci sono migliaia di persone che subiscono orrori e torture in nome della razza superiore. Non è vero che è solo storia di ieri, e non è giusto ricordare e parlarne solo nel giorno della memoria…..Buona serata*Angelic@*

    27 gennaio 2009 alle 20:00

  10. ஜRosa

    bellissimo post…al quale è difficile aggiungere cose nn detteconcordo pienamente con Ladyfor Luck …. non sembra che tutti capiscano però.-.buona serata a te e famiglia

    27 gennaio 2009 alle 20:14

  11. Armonia

    Grazie per questo post.Mi permetto di inserire il link del mio racconto, tratto da una storia vera, che qualche giorno fa ho pubblicato sul mio blog.Spero apprezzerai.Buon Tuttoin ArmoniaGrazie per il tuo post.http://vitadiharmoniaecadmos.spaces.live.comBuona seratain Armonia

    27 gennaio 2009 alle 20:49

  12. Scent of RoseღCuoreprofondo's Art

    Vito….che dire…..toccano la mia sensibilità queste cose. Gli ebrei sterminati,lo sterminio degli indiani d\’america….la storia ha subito ripetizioni continue…Sai,a volte mi capita di guardare La vita è bella di Benigni e penso che sarebbe stato bello se tutti i papà avrebbero fatto vivere quest incubo ai loro bimbi in questa maniera giocosa.Non so se hai visto il film…..Io ho i brividi solo a pensarci….Mi limito a scriverti che i tuoi versi son toccanti e ti lascio un abbraccio.Marianna

    27 gennaio 2009 alle 21:00

  13. Scent of RoseღCuoreprofondo's Art

    ho fatto un errore grammaticale….perdonami ma non è un argomento che mi rende serena…..bacio

    27 gennaio 2009 alle 21:01

  14. Katia

    bellissimi versi…descrizione triste ma purtroppo veradi ieri e ancora oggi……Oggi quasi tutta l\’umanità ricorda questo giornoma dovremmo ricordarlo ogni giorno e agire x un mondo migliore. un abbracciocon sincera amicizia katia

    27 gennaio 2009 alle 22:07

  15. • Sweet Angy •

    Perchè i tuoi aggiornamenti nn mi arrivano?Mi è spuntata la stellina proprio ora!Bellissimo come sempre, anke se l\’argomento trattato è tanto triste, ma appartiene ad una realtà,che hanno in tutti i modi cercato di occultare, ma di certo non si può celare un male così grande!Un bacione…poi mi racconti com\’è andata stamattina!Angy

    28 gennaio 2009 alle 13:45

  16. Carmen

    Bellissimo post Vito e meravigliose parole!Mi complimento… sai che anch\’io la penso come te.Un bacino dolce amicoCarmen

    28 gennaio 2009 alle 14:53

  17. ♥.A n G i e

    ..ho letto solo IL TITOLO…ma ne CAPISCO AMPIAMENTE IL SIGNIFICATO!!Hai fatto benissimo!!CONDIVIDO PIENAMENTE!UN ABBRACCIO GRANDE…non faccio in tempo a passare da te che mi batti sul tempo ah ah…sto preparando un risottino (alla fine è la mia specialità ultimamente). non ho appetito ma me lo faccio venire…ma non mi sento meglio di stamattina, speriamo domani(visto che cmq ho fino a lune x riprendermi; non ho nulla di particolare al momento se non mal di testa e febbre (più la mattina che ho tosse e raffreddore anke se non grave come altre volte; xkè sono corsa subito ai ripari!!)BACIONI E UNA SPLENDIDA SERATA♥

    28 gennaio 2009 alle 20:17

  18. Raffaella

    Non bisogna mai dimenticare..il ricordo non deve mai svanire!!Un saluto Raffi

    28 gennaio 2009 alle 20:43

  19. giulia

    Non si dimentica l\’orrore umano…Buona serata VitoGiulia

    28 gennaio 2009 alle 21:46

  20. Cassy........

    la memoria, la memoria di tutti gli orrori del mondo, di tutti i campi di concentramento del prima e del dopo, di tutte quelle tombe piene di morti ai quali le loro anime si stanno chiedendo il perchè. Che tristezza

    29 gennaio 2009 alle 15:19

  21. Jonathan

    Non esistono versi più intensi di questihai fatto un grande dono a quelle animeche hanno vissuto quell\’orrore…Attraverso te, i tuoi versiposso vedere il loro dolore, le loro anime ferite, umiliatefino ll\’inverosimile!Un grande dono!!!Grazie Vito!!!Con amicizia profondaJonathan

    30 gennaio 2009 alle 12:28

  22. ... AryA

    Belle parole Vito. Io stessa non riuscirei a trovare parole pù degne per descrivere una tale sofferenza.Un\’atrocità che alcuna gente vorrebbe risvegliare senza sapere che potrebbero subire la stessa sorte di tutta quella povera gente, poichè lì non importa a chi si è fedele. Non aiutano nessuno, anzi si era più disposti a darti una fucilat pittosto che provare a stringere la mano. Secondo me la fiducia è cominciata a svanire proprio in quei periodi, poichè la dignità dell\’uomo era stata distrutta così crudelmente. C\’è gentche ricorda quei vagoni. I campi di concentramento sono ancora nello stesso stato in cui sono stai abbandonati. Nessuno ha il coraggio di andare a togliere qualcosa, nemmeno quelli che sono ancora convinti aver fatto la cosa giusta. Nemmeno il tempo ne ha cancellato i ricordi, e mi li cancellerà.1 sincerissimo saluto da Idryal

    3 febbraio 2009 alle 21:43

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...