Just another WordPress.com site

L’IMBOSCATA

Ho preso in prestito il titolo di questo post dal mio cantante preferito: il maestro Franco Battiato, perchè
chi ha letto tutti i miei post precedenti, leggendo questo si troverà spiazzato, proprio come in una vera
imboscata. Giorni fa ho promesso ad una amica, che avrei scritto un post divertente, per dare voce ad
una parte del mio carattere, quella allegra e scanzonata, che pochissimi conoscono. Spero di esserci
riuscito. Preciso che non vuole essere nulla di offensivo, ne di blasfemo, anzi credo che, se può, il
Signore qualche sorriso se lo concede volentieri.
 

 

 
 
 
 
 
All’inizio dei tempi, ci fu la luce, e subito la rotella del contatore, iniziò a girare.
Poco dopo, sulla faccia della terra (per questo da allora risulta schiacciata ai poli),
apparvero Adamo ed Eva. Vennero sistemati nell’eden, che, non era un cinema,
ma un posto bello, verde, lussureggiante, proprio come un ufficio di un onorevole:
Conducevano una vita senza problemi, niente bollette, niente condòmini CA al cubo,
Z al quadrato I (sviluppare l’equazione prego), ma anche senza svaghi, niente
teatro, niente discoteche, niente maldicenze (termine oggi trasformato nel più
nobile: Gossip). Vi era solo un nobile, di orgine anglosassone, un cert Sir Pent, a dire
il vero, un tipo molto viscido, ma dalle movenze sinuose che facevano nutrire forti
dubbi sulla sua sessualità, aveva insomma un carattere gaio. Questo Iago dei
primordi, aveva insinuato in Eva, che Adamo la tradisse, lei era certa di no, perchè
mancava la materia prima, ma, nonostante tutto, quando dormiva, gli contava le
costole. Aveva addirittura detto ad Eva, che suo marito, aveva adocchiato una
certa Marlene, una bella rossa, molto soda, un tipo dolce, belle curve, di origini
trentine. A quel punto, la gelosia, con la potenza devastante di una bolletta
dell’acqua, e la furia distruttrice di un comizio elettorale, investì Eva.
Furiosa come un utente in coda alle poste, volle conoscere la rivale, si recò sul
posto con Sir Pent e, quando vide un albero di mele, rimase di stucco. Il perfido
insinuatore, come Costanzo, se la rideva sotto i baffi, e la sua spiegazione, che
consisteva nel fatto che aveva sentito parlare con insistenza del pomo di Adamo,
non servì ad evitargli un calcio nelle…..mah! non ci sono!….. e va bene, un calcio
e basta. Talmente era la rabbia di Eva, che addentò una mela, trovandola molto
squisita, dimenticando che non avrebbe mai dovuto farlo. Fu quello il motivo
dell’origine del ciclo mestruale di ogni donna, perchè in quel momento, si udì una
voce che diceva: "Donna, non dovevi farlo, me la pagherai con il sangue………..,
però in comode rate mensili".
Per questo motivo furono sfrattati, e vagarono molto, prima di trovare un’oasi
ad equo canone. Si arrangiarono alla meglio, niente mobili perchè Aiazzone
ancora non c’era, bagno alla turca e, li, siccome il sole era molto cocente, come
carta igienica, usavano Scottex. Ebbero due figli: Caino, un tipo cattivo, perfido,
insomma era proprio se stesso, un Caino; e Abele, un tipo mammone, si
lamentava sempre: "mamma, Caino mi ha dato uno schiaffo; mamma, Caino ha
dopato il suo scarabeo per vincere la gara con il mio".
Caino sopportava, ma quando ascoltò la più enorme delle bugie: "mamma, Caino
mi ha rotto la play station", andò su tutte le furie, e urlò: "ma porca Eva……., oh!
scusa mamma, questo ti crea una tale confusione che sembra tutta una B..abele,
ma un giorno l’ammazzo a questo".  Con il passare degli anni, la situazione era
sempre la stessa, fino al giorno in cui, esasperato, azzittì per sempre l’odiato
fratello. Da allora viene ricordato come l’uomo più forte di sempre, colui che
con un solo colpo, fu in grado di uccidere un quarto dell’umanità.
 
 
Vito
Annunci

40 Risposte

  1. Nel mondo di Anna

    ciao Vito , sei fortissimo, ti diro\’ che questo tuo lato che hai tenito nascosto fin\’ora mi piace molto, e ti consiglio di usarlo di piu\’,
    Molto bella questa versione moderna della storia di adamo ed eva,continua su questa vena, un bacione e buona giornata Anna  

    29 settembre 2008 alle 14:16

  2. la carla fracci della

    ahahahahahhaah sei forte caro Vito!non è affatto blasfemo, sono sicuro che da lassu\’ ridacchia anche Lui, è molto moderna ed è attualissima sta storia, molto più dell\’altraaa!
    mi piace il" con comode rate mensili", mannaggia, pero\’ gira gira sempre a noi ci toccano i lavori più pesanti.
    ma sei sicuro che sei tu? il solito Vito? mi piaci molto anche cosi\’, cerca di tirarlo fuori più spesso amico,
    un saluto affettuoso con amicizia

    29 settembre 2008 alle 14:59

  3. Franky

    Ciao Vito,sono venuta qui da te un attimo x caso…infatti sto x uscire;sono tutta bella pronta e ben truccata e tu….mannaggia mi hai fatto venire le lacrime dalle risate e sbavare il mascara,veramente simpaticissima questa cosa,sei troppo forteeeeeee…..scappo, ciao un bacione a presto.Franky

    29 settembre 2008 alle 15:16

  4. ClavéL

    Faccio sempre una fatica enorme a riuscire ad entrare sul tuo blog che non si apre mai, ma stavolta la ricompensa sono stati dei bei sorrisi su un testo ben scritto! Molto carino e godevole! Complimenti!!
    Ti auguro un buon pomeriggio! A presto!
     
    ClavéL
      

    29 settembre 2008 alle 15:25

  5. Katia

    ehiiiii Vito!!!!!!stento a riconoscerti….ma sei tu???????
    carino anke questo post!!!!!!ma tutto altro genere delllo stile ke io conoscevo…
    si vede ke ancora nn ti conosco bene,l\’altra parte di te…
    eh si..
     ci vuole !!!!!un po di umore x sollevare la nostra vita ,e poi sicuramente
    DIO nn si offende…
    e stato fatto con buona fede
    un bacione
    katia

    29 settembre 2008 alle 15:31

  6. biscotti

    buona serata dalla lombardia….ale77…..

    29 settembre 2008 alle 22:21

  7. Giorgio

    Vito, molto divertente, rido ancora perchè c\’è ironia a sufficienza per tutti!  Bravo come sempre.Volevo ringraziarti per la costanza nell\’invio dei commenti, sei un tipo molto presente nei nostri blog, ma alquanto importanti anche i tuoi interventi, mi perdonerai se io non sarò tempestivo nel rispondere come fai tu, purtroppo per motivi di tempo, ma sappi che il tuo blog per me sarà sempre un punto di riferimento.Giorgio

    29 settembre 2008 alle 23:04

  8. Alessandra

    Complimenti Vito……..mi hai fatto fare un sorriso più grande di quello che ho….
    molto simpatica ed ironica, ma in maniera bujona….il buon Dio starà ridacchiando….
    Un sorriso Alessandra

    29 settembre 2008 alle 23:32

  9. Gigio

    Ahahahahahah…..
    Ma guarda un pò il nostro amico Vito cosa ci ha riservato
    questa volta con qst post…..
    ma brav, ma brav,……
    me la rido ancora sul finale….
    carissimo ti auguro una buona settimana—-
    sempre all\’insegna del sorriso….   🙂    Gigio

    29 settembre 2008 alle 23:46

  10. Anna

    Avevo intuito la tua vena comica, ma non credevo fosse evidente fino a questo punto!E bravo Vito, ho riso, sìsì, tantissimo!!!^^ Vuoi ridere anche tu? La zanzara è ancora lì,
    nella mia camera! Ormai ci sta facendo la casa, ma giuro che prima o poi l\’ammazzo…
    dopo averla beccata!

    30 settembre 2008 alle 10:49

  11. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥

    HIHIHIHIH,   mi ha fatto sorridere  la frase:  Donna, non dovevi farlo, me la pagherai con il sangue… però in comode rate mensili…
    caspiterina ma queste rate durano tanto eh!
    qualche sconto?? 🙂
    bello leggerti così, complimenmti.
     a presto allora 😉

    30 settembre 2008 alle 11:14

  12. patrizia

    grazie vito….oggi un momento di serena allegria leggendoti….nn me l\’aspettavo sai???…..ma la tua vena poetica sa\’ fare anche questo…un abbraccio
    p.s. vado in pescheriaaaaaaaaaaa

    30 settembre 2008 alle 13:11

  13. MARY

    Ciao Vito, ma che piacevole sorpresa!!!! Sei davvero
    forte..sisi..è bello conoscere anche l\’altra parte del tuo
    carattere…Grazie di questo bellissimo e divertente post..
    continua così…
    Bacione e buon appetito..:-)
    Mary

    30 settembre 2008 alle 13:35

  14. rainbow59

    vedo con piacere ch è venuta fuori l\’altra parte di te e che è stata apprezzata da tutti,
    mi associo agli altri, dicendoti ….continua anche così, perchè è sempre piacevole leggere un post
    che ti reala un momento di allegria
    una bellissima giornata per te con un grande abbraccio

    30 settembre 2008 alle 14:00

  15. ஜRosa

    divertentissimo e travolgente
    questo post
    mi unisco agli altri x i complimenti…anzi
    complimentoni-oni-oni….. sei un mito
    continua su questa strada …
    noi ti seguiremo sempre e  comunque…
    grazie x il sorriso che mi hai regalato
    buon tutto rosa

    30 settembre 2008 alle 14:51

  16. • Sweet Angy •

    Lo sai ke nn ho dubbi sul tuo umorismo…ihih!!!
    Durante le nostre kiakkerate mi diverto molto,
    lo stesso leggendo questo tuo post…sei un mito! Ti adoro…Vituccio
    Un bacione
    Angy

    1 ottobre 2008 alle 09:28

  17. patrizia

    \’giorno vito…son passata a rinfrancarmi lo spirito prima di cominciare la lunga giornata…..un abbraccio

    1 ottobre 2008 alle 09:29

  18. Annamaria

    Ciao carissimo amico Vito, grazie tante x la tua visita e x le tue parole! Scusami se ricambio in ritardo ma ormai il tempo è poco a disposizione! te come va? Ti auguro una serena e dolce serata! Baci

    1 ottobre 2008 alle 15:20

  19. patrizia

    ahahah…..si chiamano cozze anche qui\’……sono internazionali!!!!!!!!!senza dialetto…ma  buone da morire….maròòòòòòò…tu vuoi farmi del male!!!!ahahah…un bacio carissimo…buona serata

    1 ottobre 2008 alle 16:03

  20. Paola

    Quando un amico posta qualcosa di nuovo, io vedo la stellina e allora vado a leggere……MA COME HA POTUTO SFUGGIRMI QUESTO TUO POST? Vitoooo, ma è splendido! Hai un umorismo degno del più grande regista comico, non ti conoscevo sotto questo aspetto…e allora devo pensare che questo mio amico virtuale non sia solo una gran brava e tenera persona, ma una bomba di gradevolissime sorprese!
    Insomma: non so se si è capito che mi hai fatto "sbellicare" dal ridere! Forte, troppo forte!!!!! Bravooooo

    2 ottobre 2008 alle 11:15

  21. Stephan

    Ma come io arrivo quì xkè mi han detto che sei Al Bano e tu me spari un post su Battiato ?? hihihihi
    ovviamente skerzo ma ciò ke dikono è verissimo sei UGUALEEEEEEEEEE 🙂
     
    bei scritti complimenti tornerò sempre se ben accetto …ciao ciaoooooo

    2 ottobre 2008 alle 18:44

  22. BlackAngel

    Esilarante, da morire dal ridere…sei forte. E\’ bello trovare post divertenti, sei una persona splendida. Grazie per il tuo commento, sei sempre presente e questo mi onora. Un bacino. Angelica

    2 ottobre 2008 alle 21:32

  23. Sabrina

    MA FANTASTICO!
    CLAP CLAP CLAP..SONO IO CHE STO\’ APPLAUDENDO!!
    COMPLIMENTI,
    SABRY

    2 ottobre 2008 alle 22:03

  24. elena

    (arieccomi)
    Simpaticissima, mio caro amico… qualche tempo fa qualcosa del genere fu scritta anche da Giobbe Covatta (da scompisciarsi dal ridere).
    Hai ragione, si… il sorriso non deve MAI mancare sulle nostre labbra perché sinonimo di gioia interiore e Dio, a dispetto di quanto si possa immaginare (spesso causa di un bigottismo dilagante nella stessa chiesa) è lungimirante e felice di vederci ridere di gusto! 

    3 ottobre 2008 alle 13:10

  25. Ladyfor

    IHIHIHIHIHIHIHIHIHI! MA DAI…ZELIG TI ASPETTA!!!!!

    3 ottobre 2008 alle 19:13

  26. pina

    EHI E BRAVO VITO ì
    SOTTO SOTTOMOLTO IRONICO. MA TUTTO CIO ORA FA PARTE DELLA TERRA
    CIAO VITO SIMPATICONE.BUON FINE SETTIMANA

    3 ottobre 2008 alle 20:06

  27. rosy

    …ma il caro vita già esisteva allora….ma quanto costava questa mela…che la stiamo pagando ancora…
    bellissima questa storia…sei proprio forte.
    Un abbraccio.
    Rosy.

    3 ottobre 2008 alle 23:10

  28. Una DoNNa..

    ihi ihihi….vai pure AVANTI così..devo dire sempre più che L\’UMORISMO VERO non ti manca..sai che ti vedrei a scrivere racconti per ragazzi e non….mai pensato di farlo davvero??? Neanche la FANTASIA PIÙ GRANDE E IMMAGINAZIONE TI MANCANO…SEI GENIALE E UNICO NEL TUO MODO DI SCRIVERE!!
    CIAO CARO AMICO, UN ABBRACCIO E UN PENSIERO♥

    4 ottobre 2008 alle 00:13

  29. Una DoNNa..

    ..peccato non riesco a vedere l\’immagine..ma pure la MIA CHE AVEVO RIMESSO RECENTEMENTE AD INIZIO BLOG (ke nn si vedeva più..ora è di nuovo sparita…ke @@……:-(

    4 ottobre 2008 alle 00:15

  30. Gigio

    Nel giorno di San Francesco sia pace
    a te e intorno a te….
               A presto  Gigio

    4 ottobre 2008 alle 12:19

  31. Stephan

    Ciao Vito…….letto la storia molto molto simpatica……
    Beh che dire la mela ci è costata cara 🙂 e sempre per colpa delle donne 🙂
     
    trascorri una serena domenica ciao ciaooooo

    4 ottobre 2008 alle 18:26

  32. diana

    ahahahah
    davvero molto divertente!!!
    umorismo, ionia.. così raffinati!!
    complimenti!!

    5 ottobre 2008 alle 00:02

  33. .

    Sono di corsa per cui non commento,poi leggerò e ti diro\’…
    In quanto al tuo scritto da me,ho sorriso nel leggere sai perchè?Perchè è verissimo!Chissà se tutti hanno colto questo particolare….per me la cosa più importante in un essere umano è lo sguardo.Io amo i volti pensierosi,avvolti da un velo di malinconia e amo gli sguardi intensi,quelli che ti catturano senza aprire bocca.Al di là del fatto che un po\’ questo sguardo lo ho davvero,do\’ importanza ai miei occhi anche nel trucco. Sono la verità di ogni essere umano secondo me.
    Buona domenica carissimo poeta!
    Marianna

    5 ottobre 2008 alle 17:25

  34. patrizia

    eheh…tranquillo vito…chiedo sempre la provenienza..eheh…rido…… anch\’io preferisco la seconda ipotesi…senza dubbio alcuno……nn mi far ricordare  il mare…maròòòò…quant\’era bello pescarle e mangiarle….limone e via!!!….adesso…sigh sigh…..pescheria…….arisigh….buonanotte vito….un abbraccio grande

    5 ottobre 2008 alle 22:10

  35. ღღ Anna ღ

    Ciao Vito che bello conoscerti anche sotto questo aspetto è troppo
    divertente questo post complimenti davvero mi sono molto divertita.
    Un abbraccio immenso e una serena settimana.
     

    6 ottobre 2008 alle 14:14

  36. Stephan

    Quel post era per pichi e lo sapevo….e tu hai centrato il senso :-)…
     
    "Non è detto che xkè non rispondo o ti contraddico … vuol dire che creda a tutto ciò ke dici…."
    Era questo il senso eheheheh….in pratika credulone come dici tu
     
    Splendida serata ciao ciaoooo

    6 ottobre 2008 alle 22:45

  37. Patrizia M

    Ma che sorpresa, anche tu questa volta mi hai fregata,
    non sei il solito Vito ehehhee
    Veramente bella questa versione dell\’Imboscata
    Divertente e ironica, si si
    SPero di leggerne altre, sei proprio bravo,
    sai donare emozioni ma ora scopro anche bellissimi sorrisi
    Ciao, buona giornata
    Patty

    7 ottobre 2008 alle 08:12

  38. semplicemente

    Ciao cm va?Io la solita vita frenetica,presa da 1000 pensieri ma tutto sommato tutto ok!Un abbraccio  Terry

    7 ottobre 2008 alle 10:36

  39. ∞ Chimonanthus ∞

    ahahahahahah…a Vito…il tuo pubblico è meravigliato ahahah io no!!!! Gia sotto questo aspetto ironico ti conosco anche se…Ser Pent te la potevi evitare ahahahahahhah…davvero carino  questo post!!! Un abbraccio

    7 ottobre 2008 alle 23:00

  40. neve

    finalmente……..inizio una giornata con il sorriso dopoaver letto………ieri sono stata nella tua bella polignano….c\’era gente che faceva il bagno…avessi avuto anch\’io il costume!!!!!!!!!!!buona giornata.un abbraccio.neve

    9 ottobre 2008 alle 06:13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...