Just another WordPress.com site

LA NENIA DEL MARE

 


 

 
Levigati ciottoli tondeggianti, rotolando con poca grazia, inseguono
un’onda che, dopo averli accarezzati, fugge via.
Terminata la breve rincorsa della loro speranza, subito svanita, attendono
con ansia, il certo ritorno e il ripetersi da sempre, di quel gesto d’amore,
breve ma intenso.
Quanto calore riesce a trasmettere il mare, quando allunga delicatamente
la spumeggiante mano, e, conscio della sua potenza, riesce ad estrarre dalla
sua immensità, solo quella parte d’affetto, che nutre i sogni e i pensieri di
chi, minuscola figura al suo cospetto, chiede conforto, quasi come l’attendere
risposte da un paziente oracolo.
Quantà bontà dimostra il mare, riesce ancora a rispettare che verso di lui ha
poco rispetto.
Sotto il suo manto ondeggiante, nasconde un mondo brulicante di vita. Con un
leggero fluttuare in perfetta sintonia, esili alghe, eseguono le danze del tempo.
La finta staticità di accesi coralli, che innalzano tante braccia a rendere lode
alla frammentata luce, che perfora con effetti multicolori, il tetto del loro regno.
Vita che nasce, cresce, muore, lo stesso perenne ciclo che regna nell’universo.
Uomini cotti dal sole, su dondolanti barche, calano in mare le loro speranze,
e lui sa essere generoso, donando parte del suo essere, suggellando ogni volta,
un patto mai stipulato, ma sancito da una stretta di mano, che gli spiriti delle
origini, si sono scambiati, all’inizio dei tempi.
Il mare è una madre precisa e premurosa, che permette ogni mattina, al suo
lontano orizzonte, la nascita del sole, che, colorando l’alba delle nostre esistenze,
di soffuse tonalità, anima speranze mai sopite, di un giorno nuovo, che metta
al bando, tristezze e dolori.
Quanto romanticismo dimostra il mare, quando la sera, la luna, eterna sua
innamorata, gli canta la sua muta storia d’amore, con la meravigliosa musica
del silenzio, a noi del tutto incomprensibile. Lui, sollevando le sue acque, in un
disperato tentativo di vincere l’impossibile, si riadagia deluso, ritirandole
con malinconico pudore, specchio di un disperato amore di due amanti,
consapevoli che non  potranno mai raggiungersi.
Solo, sulla riva, all’inizio del giorno, ascolto la nenia del mare, un canto ben
intonato, ma che cela una profonda tristezza, quasi una preghiera implorante
rivolta a tutti noi. In essa odo echi di passate allegrie, sovrastata però, da
presenti malinconie, parole sommesse che parlano del suo mondo, dei mali che
iniziano a pesare, che il nostro poco rispetto, come un tradimento, ha causato.
Una supplica amara, che chiede di cambiare, domanda quel rispetto che da
sempre, è origine di un equilibrio perfetto, che ora inizia a vacillare.
Una nenia dal testo sofferto, musicata dalle note dei nostri egoismi, una nenia
che vuole anche essere speranza: la nenia del mare.
 
 
Vito
Annunci

27 Risposte

  1. Ladyfor

    Bellissimo post come al solito, mio caro amico, le tue descrizioni così particolareggiate fanno quasi vedere e sentire ciò che scrivi.
    Poi sai hai ragionissimo, io che amo il mare più di ogni altra cosa, sento il suo dolore qundo vedo che la pazzia dell\’uomo lo sta distruggendo, e piango con lui e soffro con lui.
    Sai io sono praticamente nata nel mare, vissuta e cresciuta nel mare ed ho imparato a coglierne tutte le sfumature, proprio come te.
    Grazie Vito, per le tue emozioni condivise con tutti noi.
    Un saluto!

    28 agosto 2008 alle 12:45

  2. Nel mondo di Anna

    CIAO CARO vITO , HA DETTO BENE LADYFOR SEMBRA DI VIVERLO IL MARE DA COME L\’HAI SCITTO E DESCRITTO TU, è MERAVIGLIOSO IN TUTTI I SENSI , E LA SUA TRISTE CANZONE HA RAGIONE D\’ESSER TALE PERCHE L\’UMO STA\’ DISTRUGGENRO TUTTO CIO\’ CHE DI BELLO è STATO CREATO,A TE MIO DOLCE AMICO AUGURO UNA BUONA GIORNATA CON UN BACIONE CIAO A:MELISSA

    28 agosto 2008 alle 13:20

  3. Giorgio

    Stare a stretto contatto con il mare, ci insegna a capire il suo lamento, quasi un brusìo continuo, dove nel silenzio della notte, sembra confidarci i suoi pensieri, le sue curiosità, la sua immensità.  Stare fermi sulla riva, soli a meditare, ci aiuta ad ascoltarlo, come volesse quasi parlarci, dandoci l\’impressione di conoscerci, fino ad essere Lui stesso ad ascoltare Noi.     GiorgioSei stato bravo!!!!

    28 agosto 2008 alle 13:29

  4. Jonathan

    Io amo il mare…
    da piccolo i mei pensavo che sarei diventato
    un sub…
    e mi dicevano: "Tu sei un pesce" eheheheh
    perchè stavo sempre in acqua
    ma il modo che hai di parlarne
    è straordinario!
    Jonathan

    28 agosto 2008 alle 14:27

  5. serena

    parole e poesia…è questo che mangi a colazione! ammettilo!descrizione stupenda, come sempre!fai comprendere il mare anche ad una montanara come me!un sorriso…

    28 agosto 2008 alle 15:19

  6. ∞ Chimonanthus ∞

    Ciao Amico Vito, splendida la tua ode al mare raccontata a nitidi fotogrammi bel visibili agli occhi del lettore e sfocata dalla tua estrema sensibilià che rende ogni tuo passaggio un magico, intimo sogno. Il mio rapporto col mare, come sai bene ,è  complice!
    Al mare affido le mie lacrime , i miei sogni, le mie paure, le mie speranze, le mie gioie….un elemento della natura che più di altri mi avvicina ad essa…il mare e il bosco per me hanno un fascino speciale e leggere del mare in questo tuo post mi fa sentire un po ciottolo accarezzato dall\’onda;-)…ti abbraccio con sincera amicizia…Laura

    28 agosto 2008 alle 15:25

  7. Armonia

    Se chiudo gli occhi posso scorgere ciò che hai descritto.
    Mi piace particolarmente il pensiero che i ciottoli siano levigati con dolcezza dalle onde del mare, levando loro ogni spigolo, ogni parte appuntita…
    Che bello il mare!
    Quanta libertà e quanta Vita c\’è in esso!
    Buon Pomeriggio
    in Armonia
     

    28 agosto 2008 alle 16:18

  8. patrizia

    che bellezza Vito!!!…mi fai rivivere momenti ormai legati ai ricordi….vabbe\’ che torno sullo scoglietto…ma le vere vacanze ahime\’….pluffffff….son finite…un abbraccio grande

    28 agosto 2008 alle 18:16

  9. Lucilla

    wowww troppo belloooooooo   sembra di essere li al mareee 
    tutto magicooooo
    un salutone

    28 agosto 2008 alle 20:34

  10. Alessandra

    Vito sei sempre magico……..il mare lo adoro…oggianche se a fatica son riuscita ad andarci…lo ho guardato per 5 ore…non mi stanca mai…c\’è un orizzonte infinito in fondo…..mi fa perdere in pensieri meravigliosi……in sogni semplici ma belli……potessi portarmelo a casa e guardarlo dal terrazzo…che bel sogno!!!!
    Un abbraccio ed un grazie anche per questo…..oltre alle cose che sempre mi lasci…
    Dolcenotte animo buono e sensibile…..
    Alessandra

    28 agosto 2008 alle 22:44

  11. MARY

    Ciao Vito, come sempre leggo delle frasi mozzafiato poi..quando
    si parla del mare..mi inviti a nozze! Adoro tutto ciò che ha a che fare
    con esso…anche se a volte è traditore.
    Un post favoloso, che sembra di vivere questi
    meravigliosi momenti. Grazie come sempre Vito,
    un regalo più bello dell\’altro!
    Ti abbraccio affettuosamente
    Mary 

    28 agosto 2008 alle 23:38

  12. • Sweet Angy •

    Ne ho potuto apprezzare il suo vivace brillare, il suo canto, il suo dolce movimento…ora docile ora impetuoso.
    Il mare…sei fortunato caro VITO nel viverci accanto.
    Come stai? Mi sei mancato sai?
    Ho poco tempo…mi attendono giorni di lavoro incessante, biankeria da sistemare…
    la lavatrice al mio rientro mi ha guardata male,
    penso mi odi profondamente…ihih!!!!!
    Vito….voglio tornare alla baiaaaaaaaa!!!!!
    E gia…mi serviranno un pò di giorni per riprendermi,
    per accettare il fatto ke una bella parentesi è volta al termine!
    TI stringo forte
    Angy

    29 agosto 2008 alle 20:17

  13. Adry

    Ciao, è la prima volta che entro qui, sei fortunato a vivere in un luogo così!
    Ti aspetto nel mio blog se vuoi….
    Un sorriso….
    Adriana

    29 agosto 2008 alle 22:48

  14. Katia

    ehi Vito!!!!! ma qui è meravigliosooooooo!!!!!!
    il tuoi post mi incantano sempre di più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    leggendo questa poesia mi sembra diviverla rigo x rigo,parola x parola..
    mi sento nel mare,sento il suo profumo,sento la dolce melodia delle sue onde
    Ankio amo il mare,amo la natura ,amo la vita!!!!!
    ti rigranzio di averti come amico,poikè con i tuoi post mi dai tanta gioia
    sei una persona speciale .
    ps:domani parto x 1 settimana in vacanza,
    mi mankerai,al mio ritorno il mio pensiero sarà x ttt voi amici speciali..
    lasciati un salutino ke poi io ricambierò
    un bacio
         katia
     

    29 agosto 2008 alle 23:32

  15. Una DoNNa..

    Il mare è una madre precisa e premurosa, che permette ogni mattina, al suo
    lontano orizzonte, la nascita del sole, che, colorando l\’alba delle nostre esistenze,
    di soffuse tonalità, anima speranze mai sopite, di un giorno nuovo, che metta
    al bando, tristezze e dolori.
     
    TROPPO BELLE LE TUE DESCRIZIONI…ANCHE SE MOLTO ESAURIENTI..io credo avrsti molto successo nel sito..più di me..ma LO HAI GIÀ QUI…cmq sempre MOLTO PROFONDO NELLE TUE DESCRIZIONI!! BRAVO

    30 agosto 2008 alle 13:41

  16. .

    Nooooo,io non resisto ai tuoi scritti!Ma come devo fare con te??Hai un lessico che mi fa impazzire….sei stupendo nel tuo modo di esprimerti!!
    Il mare….che creazione meravigliosa,io lo adoro in inverno…..mi mette pace!
    Marianna

    30 agosto 2008 alle 18:13

  17. MIKI

    WOW
    BEL POSTO DOVE VIVI TU
    IO ABITO SUL LAGO MAGGIORE
    CIAO CIAO
    MIKI

    31 agosto 2008 alle 13:45

  18. patrizia

    vengo a rileggere il mare…forse ancora qualche tuffo…qualche altra cozza…..poi…arrivera\’ la stagione fredda….andro\’ comunque a vedere il mare…ma……..sara\’ gia\’ un\’altra storia…un abbraccio…buon settembre!!!!

    1 settembre 2008 alle 11:23

  19. veronica

    Potresti passare da qui http://cid-00095088017ed96e.events.live.com/ ?
    E\’ un evento che sto preparando in vista del 18 anni di una mia amica:
    te ne sarei infinitamente grata se scrivessi anche un semplice buon compleanno…
    Dove?Nell\’album foto:è l\’unica parte dove vi fa commentare..
    E\’ una sopresa:ci conto!!!
    Grazie!

    1 settembre 2008 alle 16:31

  20. Gigio

    Erieccomi di nuovo qui fra le tue pagine….
    finalmente son tornato…. anche se leggendo ciò che hai scritto
    vien voglia di tornare di nuovo a mare…
    e immergersi… e nuotare,….nuotare….
                Un caro saluto Vito   
                                   Un abbraccio fraterno    Gigio

    1 settembre 2008 alle 16:42

  21. rainbow59

    Ti lascio un saluto…..a questo punto, ritorno al mare !!!!!!
    Che dire??? ..è il mio grande amore, lo sai
    un grande abbraccio con amicizia 

    1 settembre 2008 alle 23:52

  22. elena

    Il mare … siamo ognuno di noi, ci somiglia: sereno, burrascoso, tempestoso, calmo, insidioso ma anche ricolmo di tesori nascosti tenuti ben custoditi nei suoi fondali, ma ecco che come avviene per il mare, spesso inquiniamo e siamo inquinati rendendolo (rendendoci) ricettacolo di detriti e di scorie.
    Stupenda descrizione di qualcosa che amo profondamente, Vito…
    Ti auguro una serena giornata.
    Con affetto Ele

    2 settembre 2008 alle 07:31

  23. Annamaria

    Ciao caro amico Vito……grazie x la tua visita! Eh si, sto passando 1bel periodo ma di solito non canto mai vittoria…..xkè i momenti negativi ci sono e ci saranno sempre….è una continua lotta……l\’importante è prenderla con determinazione! Ti auguro una buona giornata kiss

    2 settembre 2008 alle 15:16

  24. Annamaria

    Ke sbadata…..te invece come va? 🙂 spero bene! Baci

    2 settembre 2008 alle 15:20

  25. ionondimentico

    UN FELICE GIORNATA E…….W LA PUGLIA

    3 settembre 2008 alle 11:11

  26. gabry

    grazie  Vito x il tuo passaggio e ricambio fraternamente.ciao  buona giornata

    3 settembre 2008 alle 17:25

  27. pina

    CIAO VITO
    TANTE VOLTE SI DESIDERA L AUTUNNO, MACI SI PENSA
    FRA UN PO ARRIVERA\’ L INVERNO E,,………
    METTE UN PO DI MALINCONIA
    TI SALUTO VADO IN VACANZA PER UNA SETTIMANA
    UN ABBRACCIO   PINA

    12 settembre 2008 alle 23:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...