Just another WordPress.com site

LA VITA E’ PREZIOSA

 

27 luglio

La vita è preziosa!!!!!

 
letto in un blog di una mia amica…..credo sia di " vitale " importanza!!!!  Vito
 

"Ognuno di voi che lo leggerà

faccia copia e incolla nel suo blog….
perchè  è un messaggio che tutti dovrebbero capire!!!!!
Mamma,
sono uscita con amici.
Sono andata ad una festa e mi sono ricordata
quello che mi avevi detto:
di non bere alcolici.
Mi hai chiesto di non bere
visto che dovevo guidare,
così ho bevuto una Sprite.
Mi sono sentita orgogliosa di me stessa,
anche per aver ascoltato il modo in cui, dolcemente,
mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare,
al contrario di quello che mi dicono alcuni amici.
Ho fatto una scelta sana
ed il tuo consiglio è stato giusto.
Quando la festa è finita, la gente ha iniziato
a guidare senza essere
in condizioni di farlo.
Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria.
Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava…
Qualcosa di inaspettato!
Ora sono qui sdraiata sull’asfalto e
sento un poliziotto che dice: "
il ragazzo che
ha provocato l’incidente era ubriaco".
Mamma, la sua voce sembra così lontana…
Il mio sangue è sparso dappertutto e sto cercando,
con tutte le mie forze, di non piangere.
Posso sentire i medici che dicono:
"questa ragazza non ce la farà!!!"
Sono certa che il ragazzo alla guida dell’altra macchina
non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità.Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire…
Perchè le persone fanno tutto questo, mamma?
Sapendo che distruggeranno delle vite?
Il dolore è come se mi pugnalasse con un
centinaio di coltelli contemporaneamente.
Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma,
e dì a papà di essere forte.
Qualcuno doveva dire a quel ragazzo
che non si deve bere e guidare…
Forse, se i suoi glielo avessero detto,
io adesso sarei viva…
La mia respirazione si fa
sempre più debole e incomincio ad avere veramente paura… Questi sono i miei ultimi
momenti, e mi sento così disperata…
Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre
sono sdraiata, qui, morente….
Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene per questo…
Ti voglio bene e…. addio"
 
Queste parole sono state scritte da un giornalista che era presente all’incidente.
La ragazza, mentre moriva, sussurrava queste parole ed il giornalista scriveva… scioccato.
Questo giornalista ha iniziato una campagna
contro la guida in stato di ebbrezza.
 
 
Se questo intervento è arrivato fino a te e lo cancelli…
potresti perdere l’opportunità,
anche se non bevi, di far capire a molte persone
che la tua Stessa vita è in pericolo.
Questo piccolo gesto può fare la differenza.
Aggiungi questo intervento nel tuo blog e fallo girare.
LA VITA E’ PREZIOSA!!!

Annunci

7 Risposte

  1. patrizia

    sperando che serva a qualcosa….questi ragazzi dovrebbero amare di piu\’ la vita!!!!…ok…faccio girare anche se…con i brividi…..un abbraccio vito…buona settimana
    p.s. mhhhh…..le cozze patelle!!!!!!

    27 luglio 2008 alle 18:14

  2. FeLiNa

    CARISSIMO AMICO SEMPRE PRESENTE,
    son 2 anni che gira questa cosa via internet..sicuramente sarà vera..ma scusa lo scetticismo..con tutte le cose di malati terminali o di cancro che eran BUFALE non so più se credere..ma fa nulla..hai fatto bene a scriverlo..ma cmq non è nuovo..
    SOLO KE SECONDO ME, tant ragazzi e ragazze mica PRENDONO SUL SERIOR QUESTE COSE..DICO PURTROPPO ma è così;
    SPESSO PENSANO, TANTO A ME NON SUCCEDERÀ MAI..basta vedere i giornali……
    RITORNO, visto ke l\’ADSL OGGI FA GIUDIZIO..anche se fino a un po di tempo fa controllato con ennesima scansione..controllo disco ecc ecc..e dunque ero disconnessa; cmq non so se l\’ADSL è andata a posto xkè ho resettato modem (e ha funzionato senza dover reimpostare con password e nome utente) o se ho tolto un programma sempre di bluewin ma ke mi sembrava forse poteva essere di conflitto…beh SPERO DURI QUESTA COSA!!CIAO UN ABBRACCIONE♥
    …qui brutto temporale fino a poco fa da circa un\’oretta..dunque ho rimandato la partenza in montagna dai miei per stasera dopo le 21.00 se rimane come ora che c\’è pure un po di sole e sembra ha smesso di piovere, altrimenti parto domattina e torno in serata..visto ke non ho impegni!

    27 luglio 2008 alle 18:48

  3. elena

    Si, conoscevo anch\’io questa storia e non so, come dice FELINA, se sia una bufala o meno… tanto è vero che l\’anno scorso la inserii anche nel mio spaces…
    Comunque, aldilà del fatto che sia vera o meno, questa tristissima vicenda possa essere di monito ai tanti giovani che purtroppo (nei fine settimana), spesso, con tanta superficialità e impavidamente decidono la loro sorte sulla strada.

    27 luglio 2008 alle 21:20

  4. la carla fracci della

    ciao amico Vito, io questopost l\’ho già  messo mesi fa, ma ogni volta che sento le cronache del sabato (ma oramai anche degli altri giorni) vado in bestia sai?
    ma è mai possibile che i nostri giovani non riescono a capire? possibile che solo noi adulti sentiamo i bollettini di guerra di queste tragedie che stanno portando via tanta gioventu\’?io sai che farei invece che fare girare ancora questo post? acchiapperei sti stronzetti che al sabato invece che divertirsi bevono e si sballano togliendo la vita a chi invece non lo fa, e li manderei a raccogliere i loro amici morti per strada, li manderei negli obitori a vedere come li hanno ridotti, li manderei a raccoglerli a loro i cadaveri che disseminano con la loro incoscienza!!!!!!
    povero mondo Vito, povero mondo, se i nostri ragazzi devono ridursi così per divertirsi una sera e si rovinano per la vita,e non imparano nulla dagli errori degli altri, gli ci vorrebbe un po\’ di sana fame e miseria, un po\’ di VERI problemi così capirebbero cosa e quali sono i veri valori che contano nella vita.
    scusami per lo sfogo, ma io la penso così, e ogni volta che sento il resocontoalla radio dei morti del sabato,mi si stringe il cuore pensando sopratutto ai genitori che rimangono, e ai disabili che aumenteranno.

    27 luglio 2008 alle 21:29

  5. Paola

    Ciao Vito carissimo, è tardi ma prima di andare a nanna sono passata per dirti che ti ho assegnato un premio e quindi puoi passare dal mio blog. Sono rimasta impressionata dal tuo intervento. In effetti la lettera è scioccante. Anche io l\’avevo già letta, ma purtroppo non si può dire "è roba vecchia" perchè è ahimè talmente attuale! Hai fatto bene a pubblicarla e se non vado a Roma domani vorrò fare qualcosa anche io. Bravo Vito, con la tua sensibilità sei sempre attento ai valori della vita, per questo ti stimo tanto! Ti abbraccio con sincera amicizia Paola

    28 luglio 2008 alle 00:16

  6. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥

    ciao, mia cognata mesi fa aveva pubblicato lo stesso intervento, ma farlo girare ancora credo faccia piu\’ che bene, si pensa a volte che le cose brutte possano succedere solo agli altri e non a noi.
    Invece ahimè non è  così. ti auguro buona giornata e grazie mille per il commento.
     

    28 luglio 2008 alle 07:18

  7. rainbow59

    E\’ una realtà scioccante questa, di ogni fine settimana, di ogni volta che questi ragazzi escono per divertirsi, per passare una serata.
    La domanda che mi pongo è….dai nostri vent\’anni, alla gioventù di oggi, non sono passati i secoli, questi ragazzi hanno l\’età
    dei nostri figli….com\’è possibile che non conoscano il valore della vita, e non riescono a divertirsi come si faceva noi,
    senza ricorrere a droghe o bevande per poi mettersi alla guida? Eppure un insegnamento lo hanno avuto!
    Che cosa saranno un domani i figli di questi ragazzi…..mi spaventa pensarlo
    buona giornata…con un abbraccio

    28 luglio 2008 alle 08:05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...