Just another WordPress.com site

BORGO ANTICO

Ho scritto questo post, per descrivere il borgo vecchio del mio
paese, un posto che mi affascina sempre.

 
 
 
 
Entro nel tuo regno di pace, le lucide chianche di pietra viva, sostengono i miei passi.
Respiro una atmosfera di tempi andati, un passato visibile negli occhi spalancati e
abbandonati  a lontani ricordi, di anziane signore, sedute davanti all’uscio di casa a
snocciolare immagini, che  come in un vecchio film, scorrono sbiadite, mostrando loro
stesse, con treccine un po sfatte, che  corrono felici verso un futuro, forse voluto migliore,
ma che ora è un presente da sempre accettato.
Mi addentro, accompagnato da un alone di poesia, sempre uguale, ma ogni volta rinnovato.
Piccole porte spalancate, con tendine ornate da manuali ricami, omaggio ad un’ arte sulla via del
tramonto, tentano, con poco successo, di nascondere  allo sguardo curioso, l’interno di un regno,
dove i riti quotidiani si susseguono uguali, fin dai giorni andati, fin dove si perde l’antica memoria.
Profumi stimolatori di ingordi appetiti, invadono le vie, mi sento smarrito in questa inebriante
miscela  di salse cotte a lungo e legumi, portati a lenta cottura in pignate di terracotta, amabili
pietanze con  il magico ingrediente della semplicità.
Proseguo lento il cammino tra le strette viuzze, sollevo lo sguardo, alte e  nobili abitazioni di
vecchia  solidità, si fronteggiano fiere, cercando, in un  tentativo a stento riuscito di nascondere
malcelate intimità.
Lo sguardo sale in alto, fin dove uno spicchio di azzurro cielo, offre uno stacco cromatico, dalle
chiare mura.
Vasi di gerani  e variopinti fiori, adornano con cura maniacale, gli stretti balconcini con artistiche
ringhiere  in ferro battuto. La discesa di pochi gradini, mi porta su ampie balconate, a strapiombo
su verdi acque,  davanti alla salmastra immensità, che si estende lontano, tremolante orizzonte
dove risiedono i sogni e  si perdono i pensieri. Mi sento rapito da commossa beatitudine. 
Vengo distolto dai rintocchi dell’antico  orologio, che da innumerevoli anni,  scandisce i ritmi di
una vita che scorre più lentamente della solita frenesia, che giornalmente mi appartiene.
Qui il tempo sembra avere una diversa misura dal solito suo incessante scorrere, un miterioso
rallentare, un naturale ristoro per anime inquiete.
Attraverso un arco possente, e mi ritrovo nella solita quotidianeità, lasciandomi alle spalle, un
mondo quasi  ovattato, pieno di pace e poesia, serenità e antiche realtà, in attesa che ogni sera,
come una moderna  cenerentola, allo scoccare di una certa ora, frotte di persone e decine di
locali gastronomici, lo riportano  avanti nel tempo, a fargli assaporare quella frenetica sensazione,
scenografia dell’oggi.
 
 
Vito 
Annunci

23 Risposte

  1. Ladyfor

    E\’ bellissimo leggere con quanto amore descrivi il tuo paese,quel modo di andare al di là di quello che vedono gli occhi, tu vedi più in profondità, vedi con gli occhi dell\’anima!
    Un abbraccio!

    21 luglio 2008 alle 16:59

  2. Armonia

    Che bello potersi sostenere, negli anni dei capelli bianchi, come le due persone a destra dell\’immagine!
    Emozioni di rivivere un passato che è parte della vita vissuta. Emozioni, sensazioni, odori, sapori che non torneranno più ma che rimangono custoditi come un tesoro prezioso all\’interno del nostro Cuore…
    … finchè il Cielo vorrà
    Buon Pomeriggio
    in
    Armonia

    21 luglio 2008 alle 17:16

  3. ∞ Chimonanthus ∞

    Molto belle le tue parole, leggendole mi è parso di attraversare anche io in tuo borgo antico. Sai quanto io sia legata alla mia terra e come da te anche qui esistono questi fantastici borghi dove tutto sembra essersi fermato, ci sono viuzze nelle quali se ascolti bene ti sembra di risentire anche il vociare d\’altri tempi, grazie per aver portato la mia mente in quei luoghi a me cari.Non ti smentisci mai!
    Con affetto …Laura e il cioccolato

    21 luglio 2008 alle 17:22

  4. Patrizia M

    L\’amore per il tuo paese si legge in ogni parole,
    è bellissimo leggere con quanta passione parli
    del borgo. Ci sono posticini nei paesi che sono
    stupendi, paesi che purtroppo stanno andando
    sempre più spopolandosi o che vengono lasciati
    al degrado del tempo. Quando vado a visitarne
    uno, mi si stringe il cuore nel vedere quanta
    bellezza sta andando perduta, posti che sembrano
    incantati e che trasudano tradizioni antiche.
    Non riesco a capire come si possa lasciare che la
    storia degli avi e dei luoghi dove hanno vissuto
    resti in balia del passare del tempo, senza che si
    faccia nulla per conservarne la memoria.
    Ciao, Patty

    21 luglio 2008 alle 21:43

  5. Jonathan

    Scorrevo le tue parole
    e mi immergevo nel vaso dei miei ricordi
    inebriandomi dei profumi di un tempo ormai trascorso
    ascoltando suoni obliati nei ricordi di una mente indaffarata
    e mi riscopro bambino
    travolto in un vorticoso vortice di fiamme ardenti
    che spazzano via strade e bruciano tappe fondamentali…
    Ma un vento di bonaccia porta la quiete
    ed io posso contemplare l\’armonioso tramonto
    di una vita che non tornerà…
    L\’oscurità viene inondata dalla tenue e accogliente Luna
    compagna e maestra di viaggio
    ed ecco…
    un\’alba nuova riscalda l\’orizzonte,
    un possente sole sorge
    e i suoi raggi fanno destare dal torpore della notte
    quel cuore non più bambino,
    il palato assapora ancora i contrasti di quegli eventi
    e l\’anima è ricolma di gioia…
    oggi quel bambino è un vulcano d\’amore in eruzione!
     
    Grazie
    Con amicizia jonathan

    22 luglio 2008 alle 02:36

  6. anna

    buongiorno e\’ buona giornata

    22 luglio 2008 alle 08:23

  7. patrizia

    …e mi sento li\’…in quel borgo, che tu descrivi cosi\’ bene…con tutto l\’amore che hai x il tuo paese…..mi par di sentirne il profumo…il silenzio nelle mattine estive…..credo che questo luogo sia come la pace nel cuore…un bacione vito

    22 luglio 2008 alle 08:46

  8. Ele

    Adoro i paesi antichi e quasi dimenticati di cui la nostra penisola è ricchissima. Un bacio

    22 luglio 2008 alle 11:06

  9. rainbow59

    hai un amore stravolgente per il tuo paese, ogni cosa, ogni paricolare descritta con emozione, con il cuore
    i giovani di oggi, tendono sempre ad andare via dai paesi, per andare nelle città…per scuola…per lavoro
    ma mi auguro solo che ce ne saranno tanti che scelgono di rimanerci, per dare ancora vita
    alle tradizioni, ad esaltarne la bellezza e di averli sempre nel cuore…come te
    un abbraccio …con amicizia
     

    22 luglio 2008 alle 11:36

  10. neve

    ciao,che dire più di quello che hanno già detto gli amici di spaces???cammino nel tuo borgo ogni sera,ne assaporo i profumi,gli odori,i rumori e la mattina…il silenzio!al tuo paese ho dedicato qualche mio componimento,ultimo quello di ieri sera…,alcune immagini del tuo paese sono anche sul mio blog…se non è questo amore dimmi tu cos\’è??un caro saluto.neve

    22 luglio 2008 alle 15:37

  11. anna

    tranquillo oggi  ho fatto un po\’ di pulizie ho tolto gente che facevano solo numero e\’ non venivamo mai a visitare il mio blog tranquillo tu resterai sempre fino a quando tu lo vorrai .ti suguro buona serata un abbraccio tua amica angela

    22 luglio 2008 alle 20:36

  12. anna

    bhe come ti e\’ andata la serata di ieri? ti sei divertito ? spero che anche la mattinata sara\’ la stessa seren e\’ tranquilla . non ti dico piu\’ vieni nel mio blog tanto lo so che ci vieni sempre e\’ volentieri e\’ per questo ti ringrazio tua amica

    23 luglio 2008 alle 10:04

  13. patrizia

    un bacio grande Vito…dolce amico mio…buonanotte

    23 luglio 2008 alle 21:43

  14. la carla fracci della

    che bello Vito, mi sembrava di esserci nel tuo borgo!
    hai descritto con una tale poesia queste sensazioni, che commuove, anche perchè sono ricordi che ho un po\’ anche io delle cose di una volta, del mio paese, della mia gente simile alle donne con le treccine, sedute sull\’uscio a prendere il fresco alla sera e a fare due chiacchiere, oppure a lavorare a maglia o all\’uncinetto.
    ciao amico, mi ha fatto bene passare di qua\’, mi hai dato una serenita\’ che non mi aspettavo per stasera, dopo una giornata un po\’ caotica.
    buona notte con affetto

    23 luglio 2008 alle 22:29

  15. elena

    Spesso anch\’io, guardando le foto antiche della mia città, vengo assalita da ricordi, nostalgia e rimpianti (pur non avendola vissuta… perchè ancora nata, ma descritta in maniera sublime dai miei nonni).
    Si, un\’altra vita, un\’altra epoca, dove la tecnologia e una civiltà … incivile… neanche sfiorava minimamente le genuine menti della gente di allora!
    E penso che mi sarebbe piaciuto tantissimo aver vissuto quei tempi che furono, che, aldilà della semplicità di vivere, ti offrivano una serenità che lo stress e il logorio di oggi, il più delle volte, irrimediabilmente, ti sottrae!
    Stupenda descrizione che diventa tua nel momento in cui leggi.
    Serena giornata, amico mio!

    24 luglio 2008 alle 08:59

  16. elena

    dimenticavo: ho rimpicciolito l\’immagine nell\’ultimo post (il tuo sos è stato accolto :-))

    24 luglio 2008 alle 09:23

  17. anna

    ciao buongiorno mi sa che resteremo solo noi due il mese di agosto perche\’ chi per un motivo chi pre un\’altro e\’ andato via spero che non lo fai nemmeno tu .chi mi terra\’ compagnia ? per oggi ti auguro buona giornata poi domano vediamo se ancora ci sarai ciaooooo

    25 luglio 2008 alle 07:41

  18. Agata

    Ciao carissimo amico,se da me trovi musica di tuo gradimento da te io trovo sensibilità e poesia…che bravo sei!!Conoscevi la canzone di Battiato e Giuni Russo?Io l\’ho scoperta da poco ma me ne sono subito innamorata,che grande cosa la musica!Per quanto riguarda il concerto devo dire che nel complesso è stato gestito bene.Il cantante è stato mooolto aiutato da un buonissimo impianto acustico (il microfono ovattava i suoni e così anche le eventuali stonature),lo spettacolo è stato garantito da luci psichedeliche e da una corista abbastanza movimentata.Comunque a livello tecnico il più bravo che ho sentito dal vivo è Francesco Renga,i Duran Duran non possono reggere il confronto.Passa un buon fine settimana,un Abbraccio
     
    Baci Bacini e Bacetti
          Ci8lina

    25 luglio 2008 alle 13:14

  19. Alessandra

    Hai davvero tanto amore per questo posto…SPECIALE………in questo periodo credo che troverei tanta serenità…..sei bravissimo con lea descrizione…la foto è davvero bella…dà un senso di pace…un abbraccio Alessandra

    25 luglio 2008 alle 15:50

  20. patrizia

    un sereno fine settimana anche a te…..lo scoglietto mi aspetta…ciaoooooo

    25 luglio 2008 alle 16:17

  21. semplicemente

    Ciao Vito ti auguro di trascorrere un sereno fine settimana.Un abbraccio .Io lunedì parto x il campo scout poi faro\’  un \’intervento così lo commenti se vuoi baci a presto

    25 luglio 2008 alle 18:25

  22. Annamaria

    Ciao Vito….ti auguro un buon fine settimana! Kiss

    26 luglio 2008 alle 10:42

  23. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥

    A me i luoghi antichi della citta\’, mi affascinano tantissimo, quando ci passo ogni volta mi incanto, immaginando tante cose, gente che è vissuta li tempo fa, altre usanze, periodi diversi da questi, pensieri e vite diverse.
    MURA , PALAZZI, FINESTRE SEGNATE DAL TEMPO, ANCHE CASA  DI MIA NONNA è MOLTO VECCHIA, NON IMMAGINI CHE INCANTO OGNI VOLTA CHE CI ENTRO, LA MIA TESTA INIZIA AD ANDARE IN DIETRO CON I PENSIERI, CHIEDENDO A LEI DI RACCONTARMI LE SUE STORIE… TROPPO BELLE, MI SEMBRA DI ASCOLTARE UN RACCONTO D UN FILM, MA UN FILM BASATO SU STORIA VERA, VISSUTA!  PERIODO DI GUERRA, DI FAME, DI ALTRE USANZE, PERIODO DI ADATTMENTO ALLA SITUAZIONI, SENZA TUTTI QUESTI VIZI DI OGGI… E VABBè MI FERMO QUI IHIHIH ALTRIMENTI SCRIVEREI UN PAPIRO IHIHIH.
     BUONA GIORNATA, CIAO CIAO, CON AFFETTO , MIKI.

    28 luglio 2008 alle 07:43

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...