Just another WordPress.com site

FUTURO RIMPIANTO

 
 

 

 

 
Il mare, che acque verdi e turchine, che lunghe ed interminabili distese
di bianchissima sabbia.
Spruzzi di bianca schiuma, candida cresta sulla sommità delle onde che
si inchinano alla maestosità del regno di cui sono figlie.
Migliaia di bagliori di luce simili a stelle, riflessi dorati del sole cocente.
Quanti delfini che saltano giocosi, volanti e sorridenti creature,
fotogramma sospeso tra il cielo e il mare.
Liberi gabbiani che gridano nel cielo, scrutando le acque come  vecchie
sentinelle, raccontano storie di mondi lontani.
Ecco, la campagna, terre feconde in attesa di semi, ai quali dare nuova vita.
Sempre generosa, dona sempre tanto, e in cambio chiede solo un poco di
rispetto e amore.
Alberi maestosi, possenti depositari di secolari segreti, testimoni di amori
sbocciati all’ombra della loro muta benevolenza.
Anche quando la scure li ha separati dalla terra, han dato calore in angusti
camini.
La campagna, fiori corteggiati da api e farfalle, rivali in amore,con il
sottofondo di stonate cicale.
Ecco le montagne, candide vette che solleticano il cielo, come un gioco
infantile di innocente ingenuità.
Torrenti impetuosi, di limpide acque che scrosciano tumultuose verso il mare,
per dare inizio ad un nuovo ciclo vitale.
Boschi profumati di essenze gentili, colori accesi di soffice tonalità, al caldo
tramonto di un sole che rincasa nella sua dimora, lì, dietro i monti.
Soffia il vento, con voce generosa, racconta le storie del mare e della
campagna, e, raccogliendo curioso, quelle della montagna,le porta veloce
ai due regni in attesa.
Si accende la luce, la macchina che genera immagini olografiche, termina
spietata la magnifica storia.
Il bimbo, con gli occhi pieni di meraviglia, ma con un fondo di tristezza, dice
al nonno: "possibile che tanti anni fa, questi spettacoli esistevano veramente?";
il nonno, scavando nei lontani ricordi, e guardando fuori,la spettrale landa
desolata, risponde: "si, bambino mio, si, questa era proprio realtà",
e ponendogli dolcemente una mano sulla spalla, rimangono insieme a guardare
il silenzio.
 
Vito
 
 

 

 

CARI AMICI PER CHI NON CONOSCESSE SPERANZA VI RIPORTO QUI IL LINK

DEL SUO SPACES INVITANDOVI A VISITARLO

 

 

 
 
 
Annunci

13 Risposte

  1. la carla fracci della

    mamma mia Vito! pensa ai nostri bambini, speriamo che non accada mai ciò che descrive questa storia, c\’è ancora tutto questo, non distruggiamolo.
    possiamo ancora fare qualcosa.
    possiamo? lo spero ardentemente.
    ciao buona serata e buona notte amico

    8 giugno 2008 alle 19:54

  2. ClavéL

    Non è male, guardare il silenzio.
    Beati nonni e bambini che hanno silenzio
    da guardare insieme e tempo per farlo!!
     
      Intanto il mondo cambia… 
          

    8 giugno 2008 alle 19:58

  3. • Sweet Angy •

    Descrivi ogni cosa, bella o brutta ke sia, sempre in maniera sublime e delicata…
    ti adoroooooooo…carissimo amico
    Angy

    8 giugno 2008 alle 20:32

  4. Vito

    Mi sento in dovere dire due parole in merito all\’avviso
    che compare alla fine del post. Quello che è successo
    lo trovo inaccettabile, ho visto il sito di speranza, e assicuro
    che non vi è nulla di scandaloso, anzi vi trovo immagini
    piene di poesia e romanticismo.
    Grazie

    8 giugno 2008 alle 20:44

  5. Lachesis

    Ho letto il tuo intervento … mi soffermo a commentare l\’ultima parte …
    ho sentito altre volte di chiusure inaspettate di blog o e-mail di questo genere , ho visto il blog di Speranza e l\’ho trovato pulitissimo ed accogliente … non riesco a capire , certo che msn è strano .. ci sono tantissimi blog abbandonati , altri volgari ed altri dove avvengono inumani litigi virtuali .. perchè non chiudono quelli??
    Scusa la mia intromissione ,mi sono trovata nel tuo blog per caso e mi è venuto spontaneo commentare .

    8 giugno 2008 alle 20:58

  6. .

    nn è i tempo ….è la connessione…ke nn mipermette
    di rcambiare  le vostre visite
    ho letto l\’avviso x quanto riguarda
    la docissima speranza
    cosa si puo fare?è un ingiustizia…..
    un abbraccioSara

    8 giugno 2008 alle 21:10

  7. Paola

    Caro Vito, la mia solidarietà a Speranza, che ha un blog bellissimo e pulito. Non so ora che succederà, ma mi viene da pensare a quegli uffici che mandano avvisi a campione, cioè a utenti presi a caso. Speranza non ha i requisiti per essere bloccata, quindi penso che non debba preoccuparsi…..
    Per quanto riguarda il tuo post, bello (come sempre) e lo metto in attinenza col mio dal titolo"Il mondo dellle favole di Aurora e Gabriele" Come sempre abbiamo una veduta della vita molto simile, solo che tu sei bravissimo ad esprimerla!
    Ti ringrazio per le parole che hai lasciato sulla nascita di Stella: la bimba non è nata da sola, l\’hanno fatta nascere perchè stava morendo causa anticorpi della madre nel sangue, ma LA VITA HA VINTO!!!!! Un abbraccio caro amico mio Paola

    9 giugno 2008 alle 00:20

  8. patrizia

    il blog di Speranza è dolcissimo e pieno di bellissime immagini…..dovrebbero chiudere invece molti altri blog…veramente  osceni!!!!…..un abbraccio caro amico….buona settimana

    9 giugno 2008 alle 08:38

  9. Patrizia M

    Se l\’umanità continua a maltrattare la natura
    ho tanta paura che le tue parole diventeranno realtà
    Non resteranno altro che immagini e fotogrammi
    per ricordare quanto bella è la natura, e quanto
    l\’uomo ingordo di denaro e arrivimo ha saputo rovinare.
     
    Per quanto riguarda il tuo appello, ho visitato anche io
    il blog di Speranza ed è stupendo.
    Io sono del parere che questi avvisi di chiusura
    vengano fatti dopo la segnalazione di persone
    che sono solo invidiose o maligne, e non perchè
    veramente sconveniente quello che viene pubblicato.
    Sono ben altri i blog che dovrebbero chiudere,
    ce ne sono un sacco, specialmente stranieri
    che sono solo un ricettacolo di volgarità,
    oscenità e sembra quasi impostati apposta
    per attiarare e imbrigliare gente.
    Perchè non chudono questi?? Perchè non fanno
    direttamente loro questi tipi di controlli??
    Io ancora non l\’ho capito, proprio no.
    Ciao, Patty

    9 giugno 2008 alle 11:08

  10. elena

    Stupenda rappresentazione della natura (di una volta).
    Oggi… sotto il mio bellissimo cielo partenopeo… i cumuli di spazzatura hanno sostituito le montagne… e le fogne… i ruscelli 😦
    Se solo si potesse tornare indietro!!!!!
    E\’ tristissimo constatare l\’autolesionismo dell\’uomo
    Grazie, mio caro amico… se non altro, almeno leggendoti, possiamo ritornare al dono più… sorprendente da parte di Colui che avrebbe preteso, esclusivamente, un minimo rispetto e che invece l\’umanità ha pietosamente degradato!

    9 giugno 2008 alle 13:44

  11. ღ♥ francesca

    Ciao Vito, scusami! Non ti ho dimenticato, è che fatico a stare tanto nel web…ultimamente mi riesce difficile, capita
    Concordo in pieno col post per la dolce SPERANZA62, già letto da tanti amici
    Ti auguro una dolce notte
    bei sogni per te
    Un sorriso
    francesca
     
     

    A Fanny Brawne
     

    Mia cara ragazza, ti amo ancora e ancora e senza riserve…
    In ogni modo possibile,
    anche le mie gelosie non erano che agonie dell\’Amore,
    nelle fitte più intense che mai ho provato, sarei morto per te.
    Tu sempre nuova.
    L\’ultimo dei tuoi baci era il più dolce,
    l\’ultimo sorriso il più luminoso,
    l\’ultimo movimento il più aggraziato.
     
     John Keats

    10 giugno 2008 alle 01:04

  12. • Sweet Angy •

    Ciao dolce muso, il sole va e viene, disturbato da forti temporali pomeridiani,
    i miei poveri fiori sono uno sfacelo vivente!
    Però per il resto tutto ok!
    Ti ho già detto che ti adoro amiketto bello?
    emh….forse si! ihihih!!!!!!!
    Un abbraccione
    Angy

    10 giugno 2008 alle 21:43

  13. Agata

    Ciao carissimo Vito,rieccomi qui…pensavi di esserti liberato di me eh…eheheh!!Scherzi a parte,grazie ancora per la tua gentile presenza =) Bellissimo questo tuo ultimo post pieno di realtà e dolcezza,un mix che tu sai sempre usare con sapienza e intelligenza.Ti lascio il solito forte Abbraccio e mi auguro di sentirci presto
     
    Baci Bacini e Bacetti
          Ci8lina 

    10 giugno 2008 alle 23:40

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...